Paolo Bonolis si commuove per il successo di sua figlia Silvia

Il popolare conduttore di Avanti un altro si lascia sfuggire una lacrimuccia osservando da bordocampo la prima impresa sportiva di sua figlia Silvia, la primogenita della coppia Bonolis-Bruganelli. La giovane campionessa ha ricevuto una bella medaglia.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Giovedì 3 maggio 2018

Paolo Bonolis si commuove per il successo di sua figlia Silvia

Paolo Bonolis si commuove davanti al successo sportivo di sua figlia Silvia, che si è guadagnata una splendida medaglia. La ragazzina, 14 anni, ha raggiunto un bel traguardo in ambito sportivo e il suo papà non può che esserne orgoglioso. E così Paolo Bonolis è stato sorpreso a bordocampo con gli occhi lucidi, intento a tifare per la sua splendida figlioletta. Alla fine della competizione, Silvia ha sfoggiato la sua nuova medaglia con grande gioia.

Paolo Bonolis, le lacrime per la figlia Silvia

Un papà tenero e premuroso, che si commuove per un successo sportivo della propria figlioletta: è in queste vesti che Paolo Bonolis è stato sorpreso, qualche giorno fa, dal settimanale Diva e Donna. Il popolare conduttore televisivo del game show Avanti un altro di Canale 5 si è mostrato senza vergogna con le lacrime agli occhi.

L’occasione è stata quella di una competizione di sua figlia Silvia, la prima avuta dalla moglie Sonia Bruganelli. La ragazzina, che ha 14 anni, ha lottato strenuamente per guadagnarsi la vittoria, sotto l’occhio attento – e commosso – del papà. Alla fine della gara, Silvia e Paolo Bonolis si sono stretti in un abbraccio e hanno mostrato ai paparazzi la medaglia.

Per il conduttore la gioia è doppia: la piccola Silvia, infatti, è nata con un problema cardiaco piuttosto grave, che l’ha costretta a sottoporsi ad un delicato intervento a poche ore di vita. Un percorso in salita che si è protratto per anni, tra terapie e riabilitazione, ma alla fine ce l’ha fatta. Oggi Silvia è una ragazzina sana, e può festeggiare con mamma e papà i suoi successi in ambito sportivo.

Vedi anche: