Ricky Tognazzi: il ricordo commosso della madre dopo la scomparsa

Il pensiero dell'attore va alla donna che ha saputo guidarlo "con leggerezza e ironia", seppure imbrigliata nei contorni di un carattere schivo e altero. La commozione invade lo studio di Vieni da me

Pubblicato da Giovanna Tedde Mercoledì 19 dicembre 2018

Ricky Tognazzi: il ricordo commosso della madre dopo la scomparsa
Foto: Ansa

Emozioni sul filo dei ricordi per Ricky Tognazzi, ospite nel salotto di Caterina Balivo, Vieni da me. Il regista e attore ha ripercorso alcune tappe della sua vita. L’ultima, obbligata, quella che riconduce al dolce pensiero della madre appena scomparsa: Pat O’Hara aveva 85 anni ed è morta pochi giorni fa.

Ricky Tognazzi ricorda Pat O’Hara

È stata un’intervista intrisa di commozione e bei ricordi, quella di Ricky Tognazzi nel talk Vieni da me. Il bilancio di una vita di successi, artistici e sentimentali, si è mescolato facilmente al fresco dolore per la perdita della mamma.

L’attrice Pat O’Hara, infatti, è morta alcuni giorni fa a 85 anni. È lei la ‘regista’ del destino di suo figlio, dato che lo ha avvicinato all’arte e a quell’amore inesauribile per il teatro.

Era una donna schiva ma molto spiritosa“: così la descrive l’attore, fiero di aver avuto una persona come lei a guidarlo tra le insidie della vita.

Mia madre se n’è andata pochi giorni fa. Era una grande appassionata di musica. Tra le tante cose, mi ha regalato la passione per il teatro e le commedie musicali. Mi ha introdotto, non dico più di papà che è stato un padre artistico, ma mi ha dato tanto. Poi mi regalò un cuscino, qualche anno fa, con la scritta ‘Dietro ogni uomo di successo c’è una madre sorpresa’. Era il segno della sua ironica intelligenza. Mi ha voluto fare un complimento, ma allo stesso tempo dimostrare il suo stupore“.

LEGGI ANCHE: Simona Izzo rivela: ‘Ricky è il mio psicofarmaco naturale’