Romina Power torna sul caso Ylenia Carrisi: ‘L’ho sognata, forse ha perso la memoria’

Il giallo della scomparsa della ragazza è un cold case lungo decenni. La madre non si è mai arresa all'idea che possa essere morta, e dopo le ultime clamorose ipotesi in arrivo dagli Stati Uniti spunta anche una teoria della Power...

Pubblicato da Giovanna Tedde Mercoledì 29 agosto 2018

Romina Power torna sul caso Ylenia Carrisi: ‘L’ho sognata, forse ha perso la memoria’

Romina Power non si arrende all’idea che la figlia scomparsa nel 1994, Ylenia Carrisi, sia morta. Ad alimentare le sue ipotesi, a dire il vero, contribuiscono rumors che insistentemente fanno capolino sulle cronache oltreoceano, sino a deflagrare in Italia. Mai una verità, ma la cantante sembrerebbe sicura di trovarla ancora in vita…

Romina non si arrende: ‘Ylenia è viva’

Dopo le scottanti indiscrezioni sulla presunta esistenza in vita di Ylenia Carrisi, la madre Romina Power non arretra di un millimetro rispetto all’ipotesi che sia ancora viva. D’altronde, lei lo ha sempre sostenuto, in netta antitesi con la convinzione di Al Bano che non darebbe respiro alla speranza.

Scomparsa nel 1994 a New Orleans, la primogenita degli artisti è protagonista di uno dei gialli irrisolti più clamorosi della cronaca su scala internazionale. 24 anni dopo, nessuna pista che possa confortare qualunque prospettiva sulla sorte della donna.

Nuovamente si torna a parlare del sogno fatto da Romina, che a Maurizio Costanzo ha rivelato la sua personale idea: “Ho sognato il ritorno di Ylenia. Potrebbe essere nascosta o aver perso la memoria”.

Insomma, un cold case che continua a tenere banco e sembra avvolto in un unico, grande paradosso: per ogni possibile dettaglio che emerge, si allontana ogni volta la certezza…