Royal wedding, gli invitati esclusi: dalla cugina Amelia a Barack Obama

Dopo lo stillicidio di dettagli pruriginosi sulla famiglia di Meghan, arriva anche l'ufficialità sulla 'blacklist' dei nomi esclusi dalle nozze, alcuni dei quali davvero noti.

Pubblicato da Giovanna Tedde Martedì 15 maggio 2018

Tantissimi ospiti al Royal wedding, ma anche grandi nomi assenti: esclusi la cugina Amelia Windsor e gli Obama, più altri volti noti del jet set e della dinastia reale inglese. Ecco i dettagli e le motivazioni della decisione dei futuri sposi, il principe Harry e Meghan Markle.

Nozze reali: i grandi assenti esclusi dal Royal wedding

Tra i dettagli più curiosi dell’imminente Royal wedding (che si terrà il 19 maggio) emerge un elenco di grandi esclusi dagli inviti di nozze. Tra le assenze illustri, figurerebbe la cugina dello sposo, Lady Amelia Windsor, cugina di secondo grado dei figli di Carlo e Diana.
Il motivo? La sua avvenenza potenzialmente lesiva per l’immagine della sposa: è lei la donna in grado di oscurare Meghan Markle nel giorno del matrimonio.
Non a caso, la stampa britannica non ha faticato a definirla ‘la più bella’ della Royal Family. La 22enne è una modella ricercatissima, volto amato da Dolce&Gabbana. Anche la sorella, Marina, sarebbe stata esclusa dalla cerimonia.
Tra gli invitati non figurano, inoltre, i coniugi Obama e l’attuale presidente USA Donald Trump. Esclusi anche Chelsy Davy, storica ex fidanzata di Harry e gran parte dei Markle. Poche ore fa, l’ennesimo terremoto: grande assente anche il padre della sposa.