Rudy Zerbi parla del padre Davide Mengacci: È stato un colpo pazzesco

Rudy Zerbi si confessa a cuore aperto ai microfoni di Verissimo. L’amato conduttore parla di come sia stato difficile scoprire a 30 anni chi fosse il suo vero padre. E poi ringrazia Maria De Filippi, alla quale deve davvero molto: “Mi ha salvato la vita”.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Venerdì 23 febbraio 2018

Rudy Zerbi parla del padre Davide Mengacci: È stato un colpo pazzesco
Ufficio stampa Mediaset / foto

Rudy Zerbi rivela di aver sofferto molto per aver scoperto in tarda età chi fosse il suo vero padre, Davide Mengacci. Il conduttore radiofonico infatti è venuto a saperlo quando aveva già 30 anni, come un fulmine a ciel sereno. Rudy Zerbi – ospite di Silvia Toffanin nella prossima puntata di Verissimo – confessa alcuni dettagli della sua vita privata, dal rapporto con Davide Mengacci alla fortuna di aver incrociato, nella sua carriera, Maria De Filippi.

Rudy Zerbi: “Ho passato momenti di grande rabbia”

Ai microfoni di Canale 5, Rudy Zerbi si sfoga. Il conduttore rivela di aver scoperto a 30 anni l’identità del suo vero padre. “È stato un colpo pazzesco scoprire vedendo la tv, una vigilia di Natale con mia madre, che Davide Mengacci era mio padre” – rivela Rudy.

“Mia mamma aveva appena scoperto di avere un brutto male e non voleva lasciarmi senza che io sapessi un pezzetto della mia vita e del perché io avessi questa passione per l’arte”. Una scoperta difficile da digerire, per il conduttore.

“Ho imparato nella vita che è sempre sbagliato giudicare, prima è più importante capire. Ho cercato di razionalizzare questo perdono, ma ho passato momenti di grande rabbia. Avrei voluto tanto crescere e condividere delle cose con lui. Comunque ora abbiamo recuperato il tempo perduto” – racconta Rudy Zerbi.

Ma la lezione più importante l’aveva già capita: “Ho imparato che i figli sono di chi li cresce. Per questo mio papà è Giorgio”. Prima di lasciare la trasmissione, Rudy rivela un altro momento difficile della sua vita: “Avevo chiuso il mio contratto con una casa discografica e avevo già tre figli”.

Il destino con lui è stato generoso, in quell’occasione: “Io devo ringraziare Maria De Filippi, lei mi ha veramente salvato la vita. Con la sua proposta mi ha dato la possibilità di poter continuare a vivere grazie alla mia passione per la musica e a mantenere la mia famiglia”.