Salvo, ex gieffino, contro Simone Coccia: ‘Vorrei mostrarvi com’è davvero’

A pochi giorni dalla conclusione del Grande Fratello 15, le polemiche non si sono ancora arrestate. Stavolta, a scagliarsi contro Simone Coccia Colaiuta, è un ex gieffino della prima edizione, il pizzaiolo Salvo Veneziano.

da , il

    Salvo, ex gieffino, contro Simone Coccia: ‘Vorrei mostrarvi com’è davvero’

    Chi si ricorda di Salvo Veneziano? Fu un concorrente della prima edizione del Grande Fratello, nel lontano 2000, ma da molto tempo si è allontanato dal mondo della televisione per dedicarsi alla gestione delle sue pizzerie. Ora però torna a parlare, attaccando duramente Simone Coccia Colaiuta, uno dei protagonisti più controversi del Grande Fratello 15. Le parole di Salvo fanno capire che tra i due c’è una certa ostilità, che cova da tempo.

    Salvo Veneziano contro Simone Coccia

    Dopo le pesanti accuse di Floriana Secondi, che è anche entrata nella casa del GF 15 per far valere le sue ragioni, stavolta è il turno di un altro ex gieffino, che si scaglia contro Simone Coccia Colaiuta. Stiamo parlando di Salvo Veneziano, che ha partecipato alla prima edizione del reality show.

    I due uomini hanno già avuto modo di conoscersi in passato, lontano dalle telecamere, e pare proprio che i loro trascorsi non siano dei migliori. Salvo ha infatti confessato, sulle pagine del settimanale Nuovo, di essere in rotta con Simone.

    “Ringrazio Dio di non essere stato incluso nel cast dello show, com’era previsto all’inizio. Non ci sarebbe stato spazio per tutti e due. Se dovessi incontrarlo davanti alle telecamere, vorrei smascherarlo per mostrare com’è davvero” – ha spiegato l’ex gieffino.

    Qualche settimana fa, durante un’intervista rilasciata su Mediaset Extra, Salvo aveva rivelato qualche dettaglio in più sul loro rancore, per il quale entrambi hanno deciso di adire le vie legali. Tutto ha avuto origine al termine del concorso di bellezza vinto da Simone.

    “Ho visto la foto su Facebook” – ha ammesso Salvo – “e ho semplicemente commentato: ‘Il più bello d’Italia? Ma o la foto è ritoccata, o il concorso è truccato’, al che mi ha contattato privatamente e sono volati insulti. Lui mi ha querelato, io l’ho querelato”.