Sanremo 2019: polemica per Mahmood, la furia di Ultimo

Che caos al Festival di Sanremo 2019! La vittoria di Mahmood ha dato il via a tantissime polemiche, che un tweet di Matteo Salvini ha accentuato. E Ultimo non ha preso molto bene il suo "declassamento" al secondo posto...

Pubblicato da Giulia Sbaffi Lunedì 11 febbraio 2019

Sanremo 2019: polemica per Mahmood, la furia di Ultimo
Foto: Ansa

Mahmood ha vinto il Festival di Sanremo 2019, mentre Ultimo è arrivato al secondo posto: una classifica che ha fatto letteralmente scoppiare il pubblico in un delirio che non sembra trovare fine. Sono state tantissime le critiche social contro il cantante che si è aggiudicato il primo posto, critiche che trovano la loro fondatezza su un presupposto sbagliato: che Mahmood sia extracomunitario. Il giovane è infatti nato in Italia, da mamma italiana e papà egiziano. Ma alcuni utenti hanno voluto vedere un complotto politico che ha come obiettivo Matteo Salvini.

Sanremo, la polemica su Mahmood

Lo stesso Salvini ha immediatamente twittato il suo parere sulla vittoria di Mahmood: “Mah… La canzone italiana più bella?!? Io avrei scelto Ultimo, voi che dite??”. Di pensiero opposto la sua ex Elisa Isoardi, che ha invece scritto: “Mahmood ha appena vinto il festival di Sanremo. La dimostrazione che l’incontro di culture differenti genera bellezza”.

Quel che è certo è che il giovane cantante si è ritrovato al centro di una polemica che potrà riecheggiare ancora a lungo. Nel frattempo, il suo collega Ultimo ha reagito davvero male alla sconfitta, soprattutto visti i risultati del televoto. Il ragazzo era infatti primo, di gran lunga distaccato da colui che si è poi aggiudicato la vittoria. Tanto che i suoi fan inneggiano al complotto.

Ultimo, per la delusione, si è dapprima scagliato contro i giornalisti in sala stampa: “Io non ho mai avuto la pretesa di vincere. Al contrario di quanto avete sempre scritto voi giornalisti, tirandomela. Io me so grattato, ma non è servito. Avete solo questa settimana per sentirvi importanti e avete rotto. Troverete sempre qualcosa da ridire a quello che dico. Sono contento per Mahmood”.

Ieri invece si è rifiutato di partecipare allo speciale di Domenica In che va in onda ogni anno dopo il Festival di Sanremo. Tutti i cantanti in gara hanno potuto riproporre al pubblico il loro brano e rilasciare qualche commento a caldo. L’assenza di Ultimo non ha fatto altro che peggiorare la sua situazione di fronte ai giornalisti. Come il critico Dario Salvatori, che lo ha attaccato: “Non ho mai incontrato una persona così boriosa e piena di spocchia. A 23 hai la possibilità di tornare a Sanremo”.