Sara Tommasi a Le Iene: ‘Soffro di disturbo bipolare, pensavo di non farcela’

Dopo anni di silenzio, la showgirl torna a far parlare di sé. Sara Tommasi si confessa ai microfoni de Le Iene, raccontando il suo drammatico passato, la diagnosi di disturbo bipolare e le cure che le hanno permesso di tornare ad essere la ragazza di una volta.

da , il

    Sara Tommasi a Le Iene: ‘Soffro di disturbo bipolare, pensavo di non farcela’

    Sara Tommasi racconta a Le Iene di soffrire di disturbo bipolare, e ripercorre il suo difficile passato. L’abbiamo conosciuta verso la fine degli anni 2000, quando la showgirl continuava a collezionare un successo dopo l’altro. Ma in poco tempo Sara Tommasi è caduta nella trappola degli eccessi, tuffandosi nel mondo del trash prima e in quello del porno subito dopo. Il tutto si è protratto per alcuni anni, poi il silenzio e di lei non si è saputo più nulla. Ora Sara esce allo scoperto e svela quello che le è successo davvero.

    Sara Tommasi confessa di essere stata malata

    “Pensavo di non venirne più fuori, pensavo proprio di morirne” – esordisce Sara Tommasi, parlando della sua malattia mentale. La showgirl, intervistata da Le Iene, si mette a nudo e racconta le sue fragilità. “Ero un morto che camminava, ero quasi morta” – rivela, in merito al disturbo bipolare.

    “Non ti ricordi chi sei, non sai dove devi andare, non sai prendere un taxi, non sai fare niente”. In quegli anni, molte persone si sono approfittate di lei e della sua immagine: “Quelle cose non mi appartengono, non le avrei mai fatte. Sono sempre la Sara Tommasi che al massimo può fare una copertina sexy, di certo non quelle cose”.

    La showgirl prosegue, confessando di aver sofferto molto in quel periodo: “Ho la percezione di quando stavo così male. Non parlavo bene, non mi ricordavo le frasi”. Purtroppo la Tommasi non è riuscita a capire in tempo che cosa le stava succedendo, lasciandosi andare agli eccessi per cui tutti la ricordiamo.

    “Io ero incapace di intendere e di volere. Mia madre è venuta e mi ha preso per i capelli. Se non ci fosse stata lei, io probabilmente sarei morta. Sono stata in ospedale per 5 mesi contro la mia volontà. Alla fine di questo periodo ero un’invalida” – spiega Sara.

    Oggi la showgirl, ancora sotto terapia, è tornata lucida e ha ripreso consapevolezza di sé stessa. “Ma cammino su un filo, basta non prendere i farmaci e perdi lucidità. È una situazione pericolosa”.

    Sara Tommasi, le foto della showgirl