Sci, è morta la figlia di Bode Miller: a 19 mesi è annegata in piscina

Il campione olimpico di sci Bode Miller ha perso sua figlia, la piccola Emeline Gier. La bambina, di appena 19 mesi, è annegata nella piscina dei vicini di casa a Los Angeles presso cui lo sciatore e sua moglie erano ospiti per una festa.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Martedì 12 giugno 2018

Sci, è morta la figlia di Bode Miller: a 19 mesi è annegata in piscina
Ansa / foto

Tragedia per Bode Miller, il campione olimpico di sci: sua figlia Emeline Gier è morta durante una festa a Los Angeles, annegata nella piscina di un vicino di casa. La piccola, di appena 19 mesi, si è allontanata dai suoi genitori ed è caduta in acqua. Inutile ogni tentativo di rianimarla, quando la piccola Emmy è stata ritrovata non c’era già più nulla da fare. Bode Miller e sua moglie hanno pubblicato un triste messaggio d’addio per la loro bambina.

Bode Miller, morta la figlia di 19 mesi

Domenica scorsa lo sciatore americano Bode Miller (40 anni) e sua moglie Morgan erano ospiti ad un party che si teneva a casa di un loro vicino a Cota de Caza, a sud di Los Angeles. La bambina è stata ritrovata nella piscina dei vicini, per lei i soccorsi sono stati inutili. Trasportata d’urgenza all’ospedale di Orange County, la piccola di 19 mesi è morta ieri.

“Siamo devastati. la nostra bambina, Emmy, è morta ieri. Mai avremmo pensato di poter provare un dolore così. il suo amore, la sua luce, il suo spirito non verranno mai dimenticati. la nostra piccola amava la vita e viveva appieno ogni giorno. La nostra famiglia chiede rispettosamente privacy in questo momento drammatico” – si legge in un breve comunicato pubblicato su Instagram da Morgan, la mamma di Emeline Gier.

La bimba era la secondogenita della coppia: Bode e Morgan hanno un maschietto (Edward) nato un anno prima di Emeline, e la donna è in dolce attesa del loro terzo figlio.