Selvaggia Lucarelli, il duro attacco a Laura Pausini: ‘Fa veramente pietà’

L'insulto che Laura Pausini si è lasciata sfuggire durante il suo ultimo concerto ha lasciato tutti senza parole. Tutti tranne Selvaggia Lucarelli, che sui social si è lanciata in un affondo alla cantante romagnola. E dal suo post è nata l'ennesima polemica, che ha travolto anche la Pausini.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Venerdì 14 settembre 2018

Selvaggia Lucarelli, il duro attacco a Laura Pausini: ‘Fa veramente pietà’
Foto: Instagram

Selvaggia Lucarelli non ha proprio digerito l’insulto che Laura Pausini si è lasciata sfuggire qualche giorno fa sul palco. La cantante di Solarolo, durante la sua ultima esibizione, era talmente presa dall’interpretazione di uno dei suoi brani che non si è resa conto di essersene uscita con un’offesa sessista. Selvaggia Lucarelli, da sempre molto impegnata nel combattere contro il sessismo, ha deciso di dire la sua sulla questione. E di certo non le manda a dire a Laura Pausini!

Selvaggia Lucarelli, la stoccata a Laura Pausini

Ieri sera, durante il suo concerto milanese, Laura Pausini ha detto “troia” sul palco, rivolgendosi ad un’ex…

Pubblicato da Selvaggia Lucarelli su Giovedì 13 settembre 2018

Un paio di giorni fa Laura Pausini si è esibita al Mediolanum Forum di Milano, davanti a migliaia di suoi fan in delirio. La cantante, nell’intonare il suo brano “Frasi a metà” che parla di un rapporto d’amicizia finito in maniera dolorosa, si è però immedesimata troppo. Al termine della canzone, si è infatti lasciata sfuggire un “tr*ia” che il pubblico ha udito perfettamente.

Il video in cui si sente Laura uscirsene con questo insulto è ben presto diventato virale. Selvaggia Lucarelli, che della lotta contro il sessismo ha fatto la sua bandiera, ha criticato duramente la cantante per quanto accaduto. “Ieri sera, durante il suo concerto milanese, Laura Pausini ha detto ‘tr*ia’ sul palco, rivolgendosi ad un’ex amica” – ha esordito la blogger sul suo profilo Facebook.

“Immagino che i ‘tr*ia’ a caso sulla sua bacheca fb non mancheranno quotidianamente e che non le piacciano. Immagino che desideri un mondo in cui non daranno a sua figlia della troia perché si mette un rossetto rosso o esprime un qualunque pensiero. Immagino che quando rimproverava Bernardini, il conduttore di tv talk, che qualche mese fa aveva parlato (innocentemente) di suoi ‘ammiccamenti sul palco’ perché le sembrava cosa da non dire a una donna, intendesse dire che le sembrava un pensiero sessista.

Ecco. L’insulto sessista rivolto a una donna da una donna è sempre un insulto sessista. E fa veramente pietà che una donna così esposta, così amata, così idolatrata, pensi bene di offendere un’altra donna rea di chissà quali peccati passati (e su un palco davanti a migliaia e migliaia di ragazzine), chiamandola non bastarda, stronza, infame. No. TR*IA. Davvero pessima. Quasi quanto il suo ultimo album. P.s.: L’avesse detto un uomo di questi tempi, gli avrebbero già annullato i prossimi concerti”.

L’attacco durissimo di Selvaggia Lucarelli è stato condiviso da tantissimi follower, che si schierano in due fazioni. C’è chi sostiene che la cantante abbia davvero esagerato, dando un pessimo esempio, e chi invece ritiene il suo uno sfogo istintivo, di cattivo gusto, certo, ma non così esecrabile.