Angela Lansbury sulle molestie sessuali: A volte la colpa è delle donne

Angela Lansbury, la mitica Signora in Giallo dell’omonimo telefilm americano, dice la sua sulla questione riguardante le molestie sessuali. In un momento in cui tutti si scagliano contro gli orchi, l’attrice vuole far notare come anche le donne, talvolta, possono essere colpevoli.

da , il

    Angela Lansbury sulle molestie sessuali: A volte la colpa è delle donne

    Angela Lansbury rivela la sua opinione sulle molestie sessuali. In questi mesi, da quando è esploso il caso Weinstein, non si parla d’altro. Centinaia di donne appartenenti al mondo dello spettacolo hanno confessato di aver subito abusi sessuali da parte di pezzi grossi del cinema e della televisione. Ma la colpa è sempre degli uomini? A dare una nuova visione degli scandali sessuali è proprio Angela Lansbury, la celebre Signora in Giallo.

    Angela Lansbury sulle molestie sessuali

    Angela Lansbury, 92 anni, ha deciso di confessare la sua opinione in merito agli abusi sessuali, di cui negli ultimi tempi si sente tanto parlare. Sulle pagine del settimanale Radio Times, l’attrice ha rivelato: “Dobbiamo riconoscere il fatto che le donne, da tempo immemorabile, hanno fatto di tutto per rendersi attraenti”.

    Secondo la visione della Lansbury, talvolta sono le donne stesse a dover porre attenzione al loro aspetto fisico, per evitare abusi: “A volte dobbiamo prenderci la colpa, donne. Lo penso davvero. Anche se è terribile dire che non possiamo renderci il più attraenti possibile senza essere molestate o violentate”.

    Un’opinione sicuramente molto dura, quella della Signora in Giallo, che ritiene doveroso non provocare gli uomini con atteggiamenti troppo disinibiti. L’attrice ci tiene però a precisare un punto: “Le donne dovrebbero essere preparate a subire molestie o violenze? No, non dovrebbero esserlo, non ci sono scuse per questo”.