Caso Weinstein, Rocco Siffredi contro Asia Argento: Fa schifo il vittimismo dopo 20 anni

Anche Rocco Siffredi dice la sua sul caso Weinstein. Il popolare attore hard ha scelto i microfoni de La Zanzara su Radio 24 per commentare le dichiarazioni di Asia Argento e attaccare duramente il suo 'voler fare vittimismo dopo 20 anni'

da , il

    Caso Weinstein, Rocco Siffredi contro Asia Argento: Fa schifo il vittimismo dopo 20 anni

    “Mi fa schifo voler fare il vittimismo dopo vent’anni”: Rocco Siffredi parla del caso Weinstein e attacca Asia Argento colpevole di aver aspettato 20 anni per denunciare le molestie subite dal produttore americano. L’attore hard non fa giri di parole e si accoda a chi punta il dito contro la figlia di Dario Argento per non aver parlato subito della violenza sessuale subita da Harvey Weinstein e per aver tratto benefici dalla loro frequentazione.

    Asia Argento è stata tra le prime a parlare pubblicamente delle violenze subite da Harvey Weinstein quando era solo una ragazzina. Tanti i messaggi di solidarietà e vicinanza per l’attrice, ma anche qualche attacco. Ad Asia non viene perdonato il gap di 20 anni tra il fatto e la denuncia e il fatto di aver lavorato con Weinstein anche dopo gli abusi.

    Proprio per questo, la figlia di Dario Argento ha deciso di abbandonare l’Italia, l’unico Paese che non si è mostrato solidale nei suoi confronti.

    Rocco Siffredi contro Asia Argento

    Dopo le dichiarazioni di Quentin Tarantino che ha ammesso di essere stato a conoscenza delle “abitudini lascive” di Weinstein, anche Rocco Siffredi attacca il sistema e ammette che non sono rari comportamenti di questo tipo nel mondo dello spettacolo.

    L’ex concorrente de “L’Isola dei Famosi” ha scelto i microfoni de La Zanzara su Radio 24 per commentare le dichiarazioni di Asia Argento.

    Non capisco perché ci ha messo 20 anni per uscir fuori, fai la vittima, e soprattutto purtroppo funziona così da mille anni: chi fa il cinema tradizionale è abituato a fare questo”, ha detto il 53enne ricalcando le affermazioni di Selvaggia Lucarelli e Vladimir Luxuria. “Io ti potrei fare mille altri nomi di persone che hanno fatto casting hard per fare una parte in cui devono recitare. Mi fa schifo voler fare il vittimismo dopo vent’anni“.

    Si attende la reazione della Argento, che sta rispondendo via social agli attacchi, tra cui le dichiarazioni di Rossella Brescia, che in un post su facebook ha raccontato di non essersi mai trovata in situazioni del genere. “Brava, sei meglio tu”, ha risposto piccata l’ex di Morgan.

    Rocco Siffredi all'Isola dei famosi 2015