Catherine Zeta-Jones: “Le malattie hanno cambiato la mia vita”

da , il

    Michael Douglas Catherine Zeta-Jones

    L’attrice Catherine Zeta-Jones torna a parlare di sé e della sua vita, e lo fa attraverso una bella intervista rilasciata a ‘Stylist Magazine’, dove la talentuosa star parla della sua vita dopo la malattia del marito Michael Douglas, che è fortunatamente riuscito a sconfiggere un tumore alla gola, e di come sia anche riuscita ad affrontare la sua malattia, il bipolarismo. “I problemi di salute – ha esordito la bella star – hanno cambiato il modo in cui guardo la vita”.

    “Ora va molto meglio”, assicura Catherine Zeta-Jones, che a quanto sembra è riuscita a superare i momenti più difficili grazie alle cure e al suo grande coraggio.

    “Penso che queste cose arrivino per metterci alla prova e ora pensiamo ‘Ce l’abbiamo fatta, abbiamo schivato quel proiettile’. Penso che certe cose ti rendano più forte perché ti permettono di acquisire difese immunitarie per essere pronto agli altri colpi di coda della vita…”.

    Detto questo, l’attrice ammette di aver cambiato atteggiamento nei confronti della vita e del prossimo, anche a livello professionale: “Per quanto sia dura, la cura mi ha aiutato a cambiare la mia prospettiva a livello personale e professionale. Non mi sento così consumata come prima. Non ho più paura di dire no – aggiunge – e se alla gente non piace, pazienza.”

    Insomma, insieme al marito Michael, Catherine-Zeta Jones ha letteralmente cambiato il modo in cui viveva la sua vita: “Mi godo quello che ho. Anche Michael è diventato così. Stiamo vivendo un nuovo capitolo della nostra vita – conclude – e finché siamo sani e felici, il resto non importa”.

    Dolcetto o scherzetto?