Chester Bennington: i Linkin Park pubblicano un video per ringraziare i fan del supporto

Ad un mese e mezzo dalla tragica scomparsa di Chester Bennington, il frontman dei Linkin Park, i suoi compagni di mille avventure hanno pubblicato su Facebook un video in ricordo della star. Un ringraziamento ai milioni di fan in tutto il mondo che hanno reso omaggio al cantante suicidatosi lo scorso 20 luglio 2017. E poi ancora un lungo post in cui annunciano un evento speciale.

da , il

    Chester Bennington: i Linkin Park pubblicano un video per ringraziare i fan del supporto

    Chester Bennington: i Linkin Park pubblicano un video per ringraziare i fan del supporto. Sono passate alcune settimane da quando ci è arrivata la tragica notizia della morte di Chester Bennington. Il leader di una delle band rock più amate di sempre si è tolto la vita. In queste ultime ore i Linkin Park hanno deciso di rendere omaggio al loro compagno prematuramente scomparso con un commovente video, pubblicato sui loro canali social.

    Linkin Park: il video dedicato a Chester Bennington

    “Grazie ai nostri fan di tutto il mondo per la vostra esternazione d’amore e supporto”. Con queste parole i Linkin Park introducono il video che sta facendo rapidamente il giro dei social.

    In appena due minuti di filmato, i compagni di Chester Bennington hanno raccolto e montato le immagini più emozionanti provenienti da tutto il mondo, in cui i fan hanno mostrato il loro cordoglio per la scomparsa del loro amico.

    Tante candele accese in ricordo di Chester, tanti palloncini bianchi lasciati liberi di volare in cielo, e ancora lacrime e preghiere: così in decine di paesi del globo gli ammiratori dei Linkin Park hanno deciso di commemorare il frontman del gruppo.

    I Linkin Park organizzano un evento speciale

    Solo qualche giorno prima, invece, i Linkin Park hanno diffuso un comunicato in cui annunciano l’arrivo di un evento dedicato al loro compagno deceduto. “Volevamo soltanto ringraziare tutti i nostri fan nel mondo per l’incredibile esternazione d’amore, che ha rafforzato il nostro spirito durante questo periodo molto difficile”.

    “Tutti e cinque vi siamo grati per il vostro supporto mentre abbiamo cercato di guarire e di costruire il futuro dei Linkin Park. Stiamo lavorando ad uno speciale evento pubblico a Los Angeles per onorare la memoria di Chester, e non vediamo l’ora di condividere presto i dettagli con voi”.

    Il suicidio di Chester Bennington

    Chester Bennington si è tolto la vita lo scorso 20 luglio 2017, a causa di una grave depressione. Il cantante è stato ritrovato morto presso la sua abitazione di Los Angeles, dove si è impiccato. Pochi mesi prima si era suicidato il suo caro amico Chris Cornell, che proprio il 20 luglio avrebbe compiuto gli anni.

    Chester ha lasciato la moglie Talinda Bentley e sei figli: Jaimie, Draven Sebastian, Tyler Lee, Isaiah, Lilly e Lila.

    Qualche giorno fa sua moglie Talinda ha pubblicato l’ultima foto di Chester: uno scatto che lo vede sorridente insieme ad alcuni dei suoi figli. “I suoi pensieri di suicidio erano lì, ma non potevamo saperlo” – scrive la donna.