Chester Bennington, sua moglie pubblica l’ultimo video prima del suicidio

La depressione è una malattia davvero infida: lo dimostra l’ultimo video di Chester Bennington, il frontman dei Linkin Park che si è suicidato lo scorso 20 luglio 2017. Il filmato lo vede sereno e sorridente con la sua famiglia, eppure poche ore dopo il cantante ha deciso di porre fine alla sua vita, gettando tutti nella disperazione.

da , il

    Chester Bennington, sua moglie pubblica l’ultimo video prima del suicidio

    Chester Bennington, sua moglie pubblica l’ultimo video prima del suicidio. La drammatica vicenda di Chester Bennington, leader della rock band Linkin Park, continua a riecheggiare sul web. Sua moglie Talinda lo ricorda in maniera affettuosa, come un uomo generoso ed incredibilmente attento con i suoi figli. E nelle ultime ore ha pubblicato un video che ha scioccato tutti i fan.

    Chester Bennington, l’ultimo video prima del suicidio

    Sul suo profilo Twitter, Talinda Bennington ha deciso di condividere con i fan l’ultimo video che riprende suo marito Chester assieme al figlio. Il cantante, sorridente come sempre, gioca con il ragazzino fingendo disgusto per alcune caramelle di gelatina.

    La stessa Talinda, che riprende la scenetta, si diverte e ride delle smorfie buffe di suo marito. Eppure, poco più di un giorno dopo, il terribile avvenimento.

    “Questa è la faccia della depressione come è apparsa a noi, appena 36 ore prima della sua morte. Ci amava tanto, e noi amavamo lui” – commenta con dolore sua moglie sui social.

    Il video è l’ennesima conferma della difficoltà nel capire quando una persona è ammalata di depressione. Solo qualche settimana fa la donna aveva pubblicato anche l’ultima foto di Chester Bennington, dove compariva ancora una volta sereno e sorridente.

    Il suicidio di Chester Bennington

    Il frontman dei Linkin Park si è suicidato lo scorso 20 luglio 2017, una ricorrenza molto importante per lui. Quel giorno avrebbe compiuto gli anni il suo caro amico Chris Cornell, che solo qualche mese prima si era tolto la vita, provocando un gran dolore in Chester.

    Il cantante è stato rinvenuto qualche ora dopo il decesso presso la sua casa a Los Angeles, dove si è impiccato. Il suicidio è attribuito ad una grave crisi depressiva, con cui Bennington combatteva ormai da tempo.

    Chester ha lasciato la moglie Talinda Bentley e sei figli: Jaimie, Draven Sebastian, Tyler Lee, Isaiah, Lilly e Lila.

    I Linkin Park omaggiano i fan

    Qualche settimana fa i Linkin Park hanno pubblicato un video per ringraziare tutti i loro fan per il loro commovente addio a Chester Bennington. Inoltre hanno approfittato per annunciare l’arrivo di un evento speciale dedicato al loro compagno scomparso.