Jonathan Rhys Meyers: il lutto e la ricaduta nell’alcolismo

È un momento davvero difficile per Jonathan Rhys Meyers e sua moglie, Mara Lane. La donna ha subito un aborto spontaneo nelle scorse settimane, e l’attore sembra essere ricaduto nei suoi problemi di alcolismo. A quanto pare, è troppo grande il dolore per la perdita del suo secondo figlio, e non è riuscito ad affrontarlo lucidamente.

da , il

    Jonathan Rhys Meyers: il lutto e la ricaduta nell’alcolismo

    Jonathan Rhys Meyers: il lutto e la ricaduta nell’alcolismo. Da tempo combatte con gravi problemi di depressione e con l’abuso di alcol, e nelle ultime settimane sembra esserci ricaduto. L’attore Jonathan Rhys Meyers è tornato a fare i conti con i suoi demoni a seguito di un terribile lutto che lo ha sconvolto. Sua moglie ha infatti perso il loro secondo figlio, a causa di un aborto spontaneo.

    Jonathan Rhys Meyers, sua moglie ha abortito

    9/7/17 Forever Young With much sadness, we open our hearts to share that J and I lost our second child, who was baking in the oven. Child was very very much wanted (right now especially by J, so he took the news particularly not so well) and we are still working with coping skills over here... when life throws us curve balls such as these. Depression is a real concern from past abuse as well as alcoholism which he was born with. He has been able to turn any ugliness and hurt in his life into art and is the strongest person I know. I do not know anyone who has been through what he has been through and reached his level of successes. It does seem though that every time we seem to be making so much progress... sometimes it's like two steps forward, one step back. Thank you family and friends and all of you lovely kind beautiful people who send us good energy and thoughts and support. It is so appreciated. I have so much love for you. To some others, my husband is an Irishman who battles alcoholism and depression and drank between jobs to try to cope with the sadness of this news. I am trying to and still learning/adjusting to living with the public, like one would as a concerned mother-in-law. I feel that whomever took photos of my husband was slightly in the wrong and was concerned for the wrong reasons but ... it's ok. It's ok. Maybe you have/had a family to feed and need/needed money? I don't know. We forgive you. He is safe and with his sober living companion and bodyguard to get into a detox closer to home since he was denied hospital help twice in Ireland because of an already two month wait period. Life is life. Life is beautiful. Life is tough sometimes though so let's try not looking down at someone unless we intend on helping them up. Sending love to those in... Texas, Florida, India and Mexico with all the natural disasters going on. We are both so sensitive and the past couple of weeks have been so ouch in our hearts for all humans and animals affected. With Love, M&J

    A post shared by Mara &Toca Lane Rhys Meyers (@thelionandthelambchop) on

    Con un lungo post su Instagram, la bella Mara Lane apre il suo cuore ai fan e spiega così il motivo delle condizioni di suo marito. Qualche giorno fa Jonathan è stato infatti sorpreso all’aeroporto di Dublino completamente ubriaco.

    L’attore stava cercando di imbarcarsi su un volo per Vancouver, ma è stato allontanato dalla sicurezza a causa delle sue condizioni visibilmente alterate. Il gossip si è immediatamente scatenato, puntando sulla sua ricaduta nell’alcolismo, un problema di cui in passato ha molto sofferto.

    Ecco perché sua moglie si sente oggi in dovere di spiegare i retroscena: “Con molta tristezza, devo annunciarvi che io e J abbiamo perso il nostro secondo figlio, che portavo in grembo. Lo desideravamo davvero tanto (soprattutto J che non ha preso affatto bene la notizia). Stiamo ancora cercando di superare il dolore”.

    La donna rivela qualcosa sulle condizioni di Jonathan Rhys Meyers, che da tempo combatte contro i suoi demoni. “La depressione è un problema reale e ha a che fare con gli abusi che ha subito in passato, e così come l’alcolismo è un problema con cui è nato”.

    “È stato capace di trasformare ogni bruttezza e ogni ferita della sua vita in arte, ed è la persona più forte che io conosca. Non conosco altri che abbiano passato ciò che ha passato lui e abbiano poi raggiunto il suo successo. Ma ogni volta che sembra fare grandi progressi… a volte è come se facessimo due passi avanti e uno indietro”.

    “Grazie agli amici e ai famigliari, a tutte le belle persone che ci mandano energia e pensieri positivi. Lo apprezziamo molto. Provo molto affetto per voi. Ad altri invece dico che mio marito è un uomo irlandese che combatte contro l’alcolismo e la depressione, che beveva sul set per cercare di nascondere la tristezza per questa notizia”.

    “Sto cercando di imparare a vivere con il pubblico, come si fa con una suocera. Credo che chiunque si sia messo a fotografare mio marito abbia sbagliato e lo abbia giudicato male ma… va bene. Va bene. Forse avete una famiglia da mantenere e avete bisogno di soldi? Non lo so. Vi perdoniamo”.

    “Lui adesso è al sicuro e con la sua guardia del corpo e il suo compagno di stanza sobrio è in un centro di disintossicazione vicino casa, poiché gli è stato negato l’accesso ospedaliero per due volte in Irlanda, dal momento che c’è una lista di attesa di due mesi”.

    La vita è vita. La vita è bella. La vita è dura a volte, quindi cerchiamo di non guardare dall’alto in basso una persona a meno che non abbiamo intenzione di aiutarla. Mandiamo un abbraccio a coloro che abitano in Texas, Florida, India e Messico, con tutti i disastri naturali che stanno vivendo. Siamo molto sensibili e le ultime due settimane abbiamo sofferto molto per tutti gli uomini e gli animali che ne sono rimasti coinvolti”.