Le religioni delle star di Hollywood: in cosa credono i vip

Sono molte le star che credono in un Dio, e altre che invece professano il loro profondo ateismo. E se molti sanno che Tom Cruise è un fervente membro di scientology, in quanti conoscono la fede di Orlando Bloom, Julia Roberts o Zayn Malik? Ecco le religioni dei vip di Hollywood.

da , il

    Le religioni delle star di Hollywood

    Le religioni delle star di Hollywood: in cosa credono i vip. Tra cattolicesimo, islamismo, buddismo e kabbalah, sono tantissime le celebrità che credono ferventemente in qualcosa. E alcuni, insospettabilmente, hanno fede in religioni particolari, molto poco diffuse e di cui si conosce davvero pochissimo. Per non parlare di chi si inventa il proprio culto! Ecco quali sono le religioni in cui credono le persone famose.

    Coco Rocha

    FOTO | Ansa

    La splendida supermodella canadese Coco Rocha, che mescola nel suo sangue origini irlandesi, russe e gallesi, ha una fede solidissima nei testimoni di Geova, un celebre movimento religioso cristiano. Ed è proprio per questo motivo che spesso si rifiuta di fare determinate cose sul lavoro.

    Ad esempio, non ha mai sfilato in topless e il suo seno non è mai comparso in uno shooting fotografico. Per non parlare degli atteggiamenti sensuali nei confronti dei suoi partner sul set: nessun ammiccamento è concesso. E nemmeno fumare una sigaretta.

    Tom Cruise

    FOTO | Ansa

    L’attore statunitense Tom Cruise è un fervente credente nella chiesa di Scientology, come ben risaputo da tutti coloro che seguono il gossip. Pare che l’adesione a questa dottrina sia stata il motivo del divorzio da Nicole Kidman.

    La donna infatti, rifiutando di convertirsi dal cattolicesimo, voleva battezzare i suoi figli adottati assieme a Tom Cruise. L’attore ha rifiutato di procedere con il sacramento, e questa potrebbe essere una delle divergenze che ha portato alla rottura.

    Laura Prepon

    FOTO | Ansa

    Come Tom Cruise, anche l’attrice statunitense Laura Prepon è una devota di Scientology. Lo ha rivelato lei stessa in un’intervista nel 2007, nel corso della quale ha spiegato che la sua fede risale al 1999, quando era poco più che maggiorenne.

    Madonna

    FOTO | Ansa

    La celebre cantante Madonna le ha provate un po’ tutte. Nata e cresciuta in una famiglia profondamente cattolica, in gioventù ha deciso di esplorare diversi percorsi di fede, per capire quale fosse quello più vicino al suo sentire.

    E così è passata alla kabbalah, una fazione esoterica dell’ebraismo, attraversando il buddismo e – pare – anche una breve esperienza con l’islamismo. In realtà la sua è una religione inventata, che trae spunto da tutte le altre esistenti da secoli nel nostro mondo.

    Mark Wahlberg

    FOTO | Ansa

    L’attore statunitense Mark Wahlberg ha alle spalle una storia difficile. Da ragazzino ha compiuto piccoli crimini e ha spacciato droga. Ad appena 16 anni è finito in carcere per aver ferito un amico durante una rissa. Qui ha scoperto la fede cattolica, che lo ha aiutato a cambiare vita.

    Dopo la conversione, ha iniziato la sua carriera di attore e da quel momento ha messo la testa a posto. Anche dopo aver raggiunto il successo, Mark non ha mai messo da parte la sua devozione in Dio. Tanto che ogni mattina si ritaglia del tempo per recarsi a messa, a costo anche di interrompere il lavoro.

    Keanu Reeves

    FOTO | Ansa

    Anche la vita dell’attore libanese Keanu Reeves è stata costellata da eventi drammatici. Suo padre si dedicava allo spaccio di droga e, dopo il divorzio, sua madre ha lavorato come spogliarellista per mantenersi. Ha abbandonato la scuola perché considerato poco intelligente, mentre in realtà soffriva soltanto di dislessia.

    Sua sorella si è ammalata giovanissima di leucemia, mentre il suo migliore amico è morto a causa di un’overdose. Fidanzato con Jennifer Syme, la ragazza ha dato alla luce una bimba morta per una malformazione cardiaca congenita. Due anni dopo questa tragedia, quando Keanu e Jennifer si erano ormai lasciati, lei è deceduta durante un incidente stradale.

    Non sorprende dunque che Keanu Reeves sia diventato ateo. L’attore, che in passato era stato considerato dai più buddista, ha dichiarato di non credere nell’esistenza di un Dio.

    Zayn Malik

    FOTO | Ansa

    Il giovane Zayn Malik, che ha esordito nel mondo della musica con i One Direction, è cresciuto nella fede musulmana e continua a credere in Allah. Il ragazzo è nato infatti da papà anglo-pakistano e da mamma inglese, convertitasi però all’Islam prima del matrimonio.

    Zayn ha avuto molte difficoltà in gioventù, proprio a causa della sua fede. Soprattutto a scuola, dove è stato vittima di bullismo da parte dei suoi compagni.

    Gary Oldman

    FOTO | Ansa

    L’attore inglese Gary Oldman è apertamente agnostico, ovvero non ha mai preso una decisione in merito all’esistenza o meno di Dio. Qualche anno fa è stato al centro di una dura polemica a causa di alcune sue affermazioni contro gli ebrei che lo hanno tacciato di antisemitismo.

    Richard Gere

    FOTO | Ansa

    Il popolare attore statunitense Richard Gere è stato cresciuto seguendo la fede metodista, ma in giovane età si è avvicinato al buddismo. Ha a lungo studiato questa religione, ma la conversione vera e propria è avvenuta durante un viaggio in Nepal e in India.

    Qui l’attore ha incontrato il Dalai Lama ed è diventato un tibetano buddista praticante. Tuttora Richard Gere segue i precetti di questa dottrina e si reca regolarmente in Tibet, dove svolge attività di sostenitore del Dalai Lama.

    Gwen Stefani

    FOTO | Ansa

    La cantante Gwen Stefani è una fervente cattolica. La sua famiglia l’ha cresciuta seguendo i dettami di questa fede, e lei ha proseguito lungo la stessa strada. Quando ha sposato Gavin Rossdale, nel lontano 2002, indossava il rosario di sua nonna e aveva tra le mani un libro di preghiere.

    Adriana Lima

    FOTO | Ansa

    Anche la splendida supermodella brasiliana Adriana Lima, dal 2000 “angelo” di Victoria’s Secrets, segue la dottrina cattolica. Avevano fatto scalpore, diversi anni fa, alcune sue affermazioni in merito alla sua contrarietà ai rapporti prematrimoniali: “Il sesso è per dopo il matrimonio. Gli uomini devono rispettare che questa è la mia scelta. Se non c’è rispetto, significa che non mi vogliono”.

    Ashton Kutcher

    FOTO | Ansa

    L’attore statunitense Ashton Kutcher è cresciuto in una famiglia cattolica, e anche lui ha seguito questa fede fino a quando non ha incontrato Demi Moore. Nel 2003 l’attore e la sua collega hanno iniziato una relazione e lei lo ha introdotto alla kabbalah.

    Ashton ha continuato a seguire la dottrina ebraica anche dopo la fine del matrimonio con Demi Moore. Quando è nata sua figlia Wyatt Isabelle, dalla relazione con Mila Kunis, l’attore ha però ricontattato la sua ex moglie perché lo assistesse nel battezzare la bambina secondo il rito cabalistico.

    Ryan Gosling

    FOTO | Ansa

    L’attore canadese Ryan Gosling è cresciuto in una famiglia mormone, ed ha quindi seguito i rigidi canoni di questa religione. In particolare, con i suoi genitori ha frequentato la Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni, la branca maggioritaria del mormonismo.

    Da ragazzino l’attore ha partecipato ad un talent show mormone. Comunque sin da bambino Ryan è stato libero di trovare la propria fede, poiché sua mamma lo ha sempre spinto verso questa strada.

    Julia Roberts

    FOTO | Ansa

    L’attrice americana Julia Roberts si è convertita all’induismo durante le riprese del suo film “Mangia prega ama”, girato nel 2009. Lo ha confessato lei stessa in una lunga intervista l’anno seguente la sua conversione, e ha spiegato che cosa l’ha spinta a fare questo passo.

    “Io e la mia famiglia andiamo regolarmente al tempio, dove cantiamo e preghiamo. Ormai ho abbracciato l’induismo”. La sua fede è così profonda che ha accettato di dare nuovi nomi ai suoi figli, promettendo di crescerli con la cultura indù.

    Orlando Bloom

    FOTO | Ansa

    L’affascinante attore britannico Orlando Bloom è cresciuto al fianco di una mamma molto credente, tanto che sin da piccolino ha frequentato scuole cattoliche. Nel 2004 però ha deciso di intraprendere un percorso completamente diverso: quello buddista.

    È diventato membro Della Soka Gakkai Internazionale, una scuola laica buddista giapponese presente anche nel Regno Unito.

    Le star e la loro religione

    Dolcetto o scherzetto?