Melania Trump dona l’abito del primo ballo da First Lady

Si arricchisce la collezione di abiti delle First Ladies che ha avuto origine agli inizi del ‘900. Anche Melania Trump ha deciso di dare il suo apporto alla storia americana, donando il meraviglioso abito che indossava durante la cerimonia di insediamento di suo marito, Donald Trump.

da , il

    Melania Trump dona l’abito del primo ballo da First Lady

    Melania Trump dona l’abito del primo ballo da First Lady. Un gesto che la farà entrare nella storia: Melania Trump regala il suo primo vestito da First Lady allo Smithsonian’s National Museum of American History, che colleziona gli abiti delle mogli dei presidenti americani. Lo splendido vestito aveva attirato l’attenzione di milioni di persone in tutto il mondo, e ora possiamo ammirarlo da vicino.

    Melania Trump, l’abito da First Lady diventa storico

    Honored today to donate my inaugural couture piece to the @amhistorymuseum!

    A post shared by First Lady Melania Trump (@flotus) on

    Una volta approdato presso il prestigioso museo di Washington, l’abito di Melania Trump ha acquisito un enorme valore storico. Si aggiunge infatti alla numerosa collezione di vestiti indossati dalle First Ladies da un secolo a questa parte.

    La prima a dare il via a questa incredibile tradizione fu Helen Taft, moglie del presidente William Howard Taft. Era il 1912, quando lo Smithsonian accettò questo bellissimo omaggio, e da qui gettò le basi della collezione odierna. La mostra degli abiti delle First Ladies è molto amata, tanto che nel 2016 è stata visitata da oltre 4 milioni di persone.

    Melania Trump, da tempo considerata una vera icona di stile, ha deciso di partecipare a questa collezione con il suo vestito indossato durante la cerimonia di insediamento alla Casa Bianca. Per l’occasione, l’ex modella aveva sfoggiato uno splendido abito firmato Hervé Pierre.

    Il primo ballo da First Lady al fianco del marito Donald Trump lo ricorderanno in molti. Melania era davvero affascinante, inguantata in un abito a colonna color vaniglia, con un lungo spacco.

    Le spalle scoperte erano messe in risalto da una lieve increspatura che, dalla scollatura, scendeva sino all’orlo dell’abito, lateralmente. A dare un tocco di colore, un cinturino rosso in vita.

    Il museo ha preparato un manichino che somigliasse fisicamente quanto più possibile a Melania Trump. Durante la cerimonia di presentazione del nuovo pezzo della collezione, la First Lady ha indossato un abito di Dolce & Gabbana che richiamava la stessa tonalità di quello esposto.

    Al suo fianco, lo stilista francese Hervé Pierre che ha progettato questo piccolo capolavoro. “Come la maggior parte di voi sa, prima di essere eletto presidente mio marito non faceva politica” – ha spiegato la Trump sul palco.

    “Quindi potete immaginare che dopo la vittoria eravamo molto occupati con tutti gli obiettivi e i preparativi per la nuova amministrazione e tutti i cambiamenti che noi, in quanto famiglia, avremmo affrontato. A essere onesta, ciò che avrei indossato al ballo dell’investitura era l’ultima cosa che avevo in mente”.

    Eppure ha saputo affrontare la sfida con grandissimo successo, affidandosi alle mani esperte di Pierre, che tuttora si occupa del guardaroba della First Lady per le occasioni più importanti.

    Melania Trump, le foto dell'ex modella e First lady