Miriana Trevisan accusa Giuseppe Tornatore di molestie: le attrici che difendono il regista

Dopo le terribili accuse di molestie di Miriana Trevisan nei confronti di Giuseppe Tornatore, che dice di ricordare solo un 'incontro cordiale' con la ex velina, arrivano le dichiarazioni a sostegno del regista premio Oscar di numerose attrici italiane tra cui Margherita Buy e Claudia Gerini

da , il

    Miriana Trevisan accusa Giuseppe Tornatore di molestie: le attrici che difendono il regista

    Miriana Trevisan accusa Giuseppe Tornatore di molestie: sono tantissime le attrici che difendono il regista premio Oscar. Dopo le innumerevoli testimonianze sui casi di violenza sessuale anche nel cinema italiano, l’ex velina è stata la prima a fare nomi e cognomi. Miriana Trevisan dalle pagine di Vanity Fair ha accusato apertamente Tornatore di averla molestata. Margherita Buy e Claudia Gerini sono solo alcune delle attrici scese in campo in difesa del 61enne.

    Miriana Trevisan accusa Giuseppe Tornatore di molestie

    Poco meno di un mese fa, Miriana Trevisan si era schierata dalla parte di Asia Argento e aveva lasciato intuire di essere stata a sua volta vittima di avances non gradite da parte di un noto regista.

    L’ex ragazza di Non è la Rai ha trovato il coraggio di parlare e dalle pagine di Vanity Fair ammettendo di essere stata molestata da Giuseppe Tornatore.

    “Era un appuntamento che mi aveva organizzato il mio agente. Non era un provino, ma un primo incontro. C’era una segretaria che mi accolse ma poi se ne andò. Rimanemmo soli. Dopo qualche tranquilla chiacchiera sul film, quando ci stavamo salutando, il regista mi chiese di uscire con lui quella sera per andare a mangiare una pizza”, ha raccontato la storica valletta di Mike Bongiorno.

    “Io risposi che avevo già un impegno, lo ringraziai e mi alzai per andarmene. Lui mi segui fino alla porta, mi appoggiò al muro e cominciò a baciarmi collo e orecchie, le mani sul seno, in modo abbastanza aggressivo. Riuscii a sfilarmi e scappai via”, ha poi concluso facendo così scoppiare la bomba che sta facendo tremare lo showbiz nostrano.

    Giuseppe Tornatore si difende dalle accuse di Miriana Trevisan

    Giuseppe Tornatore ha risposto alle accuse di Miriana dalle pagine del quotidiano la Repubblica. “Non l’ho mai sfiorata. Io rammento solo un incontro cordiale, pertanto respingo le insinuazioni mosse nei miei confronti riservandomi di agire nelle competenti sedi a tutela della mia onorabilità”, ha detto il regista di tantissimi film di successo.

    Margherita Buy e Claudia Gerini difendono Giuseppe Tornatore

    A poche ore dalle accuse mosse dalla Trevisan, sono arrivate le prime reazioni dal mondo dello spettacolo e del cinema italiano.

    È impensabile che abbia assalito qualcuna, non può essere un molestatore”, ha dichiarato Margherita Buy attraverso le pagine de Il Messaggero.

    Anche Claudia Gerini è dello stesso avviso. “Ho solo ricordi piacevolissimi dell’esperienza con Tornatore che si è comportato come un galantuomo d’altri tempi. È giusto, ci mancherebbe, che le violenze sessuali vengano denunciate e punite. Ma non lo è cavalcare l’aria del tempo solo per far parlare di sé“, ha detto l’attrice, che come Miriana è stata una ragazza di Non è la Rai.

    Anche Laura Chiatti e Margareth Madè dalla parte di Tornatore

    “Tornatore è un vero signore e un serio professionista. Con me è stato ineccepibile, chiedendomi di partecipare ad uno dei suoi film migliori, mi ha fatto un grande onore. Non vorrei che esplodesse la moda di denunciare dei professionisti seri solo per giustificare il fallimento della propria carriera“, ha invece voluto specificare Laura Chiatti, a cui ha fatto eco Margareth Madè, che ha lavorato con Tornatore in “Baaria”.

    “È un professionista, un maestro, un grande uomo”, ha detto la siciliana senza esitazione.