Rosalinda Celentano ha tentato il suicidio: Simona Borioni mi ha aiutato [FOTO]

da , il

    Rosalinda Celentano e Simona Borioni hanno parlato della loro bellissima love story omosessuale in un’intervista doppia trasmessa ieri al programma di Italia 1, Le Iene. La terzogenita di Adriano Celentano e Claudia Mori si è soffermata sul periodo più brutto, terribile e drammatico della sua vita che ha avuto inizio quando la madre la sorprese mentre stava baciando un’altra ragazza e al periodo post coming out.

    L’attrice Rosalinda Celentano, che ha amato Monica Bellucci e Asia Argento, ha tentato anche il suicidio! Ecco il suo racconto shock: “Ho iniziato a bere a 17 anni. Per la timidezza e la solitudine mi sono rifugiata nell’alcol. Ho cominciato con la vodka, alla fine arrivavo a bere anche due bottiglie da sola. Ho rischiato di morire e ho tentato il suicidio. Sono stata in comunità più volte. Ora non bevo da un mese – ha aggiunto la Celentano -, al massimo mi concedo un babà. In tutta questa vicenda Simona mi ha aiutato tantissimo!”. Ragazze continuate a seguirci per essere sempre informate su una delle coppie gay più popolari del jet set nazionale!

    Rosalinda Celentano e Simona Borioni innamorate, Claudia Mori approva

    LaPresse

    27/11/2013

    Rosalinda Celentano e Simona Borioni rappresentano una delle coppie lesbo più famose e popolari dello star system nazionale. La loro relazione d’amore è sbocciata nel 2010 e da allora sono inseparabili e innamoratissime. Nell’intervista rilasciata alcuni giorni fa a Vanity Fair, la figlia di Adriano Celentano e Claudia Mori e la sua compagna hanno rivelato il loro grande sogno: sposarsi in Italia.

    Le due attrici sono felici e contente della loro love story e quando decideranno il giorno delle nozze spediranno il primo invito a Papa Francesco. Inizialmente la moglie del Molleggiato è stata molto dura e rigida nei confronti della figlia omosessuale. Quando tanti anni fa scoprì l’omosessualità della figlia, la popolare cantante non reagì positivamente ma le disse parole piene di odio e rabbia: “Piuttosto che una figlia lesbica, meglio una stanza vuota”.

    In un’intervista rilasciata al quotidiano Il Corriere della Sera, Claudia Mori ha lanciato un messaggio di amore e affetto a Rosalinda Celentano, che ha amato Monica Bellucci e Asia Argento, dopo tutta la sofferenza di questi anni: “Avrei voluto dirle prima che per noi non cambiava niente”. La moglie di uno dei più grandi cantanti italiani ha raccontato: “Non volevo scacciare l’idea che Rosalinda potesse essere attratta dalle donne. Ne ho parlato subito a Rosita, che sul momento ha negato, ma presto ha iniziato a farmi domande: ‘Mamma, ma anche se fosse, cosa ci sarebbe di grave?’. Con Adriano ne ho parlato un po’ dopo”.

    L’attrice e cantante romana ha fatto mea culpa: “Come molti genitori, abbiamo pensato e temuto che la vita sarebbe potuta essere più difficile per l’ignoranza e le discriminazioni, ormai parti imperanti di questa orrenda società becera. Ma le nostre reazioni e sentimenti – ha proseguito la Mori – partivano sempre dalla condanna di qualsiasi pregiudizio”.

    Claudia Mori ha lanciato un messaggio alle mamme di figli gay: “Non è una malattia o un errore. Non sono capace di dare consigli agli altri genitori, direi solo di non fare mai sentire soli i propri figli. E se ci troviamo impreparati, come genitori ma anche come figli, cerchiamo di scoprire insieme il modo di comprendere gli uni e gli altri: ‘Chi sono io per giudicare?’. Papa Francesco lo ha detto e la strada è questa”. Per poi aggiungere: “I figli bisogna amarli come sono e guidarli nel cercare di non fare errori irreparabili, che certo non sono l’omosessualità o altre scelte di vita. Guidarli nel rimanere persone oneste e buone. I nostri figli lo sono: di questo sono certa e orgogliosa”.

    Vip gay dichiarati e non dichiarati

    Dolcetto o scherzetto?