Veronica Maya aggredita: indagati due muratori

da , il

    Veronica Maya

    Brutta disavventura per la conduttrice Veronica Maya. La famosa star italiana sarebbe stata vittima di una brutta aggressione avvenuta pochi mesi fa, ovvero quando, nel corso di un litigio, lei ed il suo compagno Marco Moraci furono brutalmente malmenati da alcuni muratori. Stando a quanto riportato, la famosa star – che all’epoca dei fatti era da poco diventata mamma – sarebbe residente presso un palazzo di via Crispi dove – mesi fa – vi sarebbero stati dei lavori di ristrutturazione proprio nell’appartamento sopra a quello in cui abita la star insieme al compagno e al figlio Riccardo.

    Stando a quanto dichiarato dalla coppia, pare vi fossero “assordanti rumori di martelli pneumatici che divelgono pavimenti ovvero infernali rumori di ogni genere provenienti dai lavori di demolizione della struttura preesistente a qualunque ora del giorno, compreso il sabato”.

    Il 4 febbraio i rumori furono tanto forti da svegliare il figlio della conduttrice, la quale avrebbe quindi protestato proprio con i muratori, ai quali chiese di interrompere momentaneamente i lavori. Per tutta risposta, i muratori avrebbero insultato pesantemente la conduttrice, la quale sarebbe stata poi aiutata dal compagno.

    Ed è stato in quell’esatto momento che i due muratori, attualmente indagati dalla Procura di Napoli con le accuse di lesioni, minacce e ingiurie, hanno aggredito brutalmente la coppia. Marco Moraci sarebbe stato prima colpito con uno schiaffo sul collo, e successivamente con una martellata sulla spalla. Fortunatamente pare che la coppia sia riuscita a rifugiarsi nell’appartamento di un’amica, ed ora, assistita dall’avvocato Fabio Fulgeri, ha comprensibilmente deciso di denunciare i due muratori.

    “È stato un episodio che difficilmente riuscirò a dimenticare perché è avvenuto in un momento delicatissimo della mia vita, quando avevo partorito da poco e stavo allattando il mio bambino: desideravo un momento di quiete ed amore, mi sono ritrovata in un contesto di inaccettabile violenza. Di quell’aggressione - ha dichiarato la star all’Ansa – porto ancora i segni sul corpo, ho una cicatrice sul polso, che nascondo con l’orologio”.

    Dolcetto o scherzetto?