Whoopi Goldberg: “Ad Hollywood le star anziane vengono messe da parte”

da , il

    whoopi goldberg

    Ad Hollywood le star più mature non hanno vita facile, e Whoopi Goldberg lo ha dichiarato senza mezzi termini proprio pochi giorni fa, durante un’intervista rilasciata in occasione dell’esordio milanese del suo “Sister Act”, rappresentato al Teatro Nazionale di Milano. E proprio durante la sua intervista la celebre attrice ha ammesso che nel mondo del cinema hollywoodiano non c’è proprio spazio per star del suo calibro, e della sua età. “Ho avuto tutti i possibili riconoscimenti, tra cui un Oscar. Ho interpretato moltissimi ruoli. Mi lasci dire che essere nera non mi è mai sembrato così duro come oggi essere anziana”, ha rivelato l’attrice.

    Insomma, sembra che per la Goldberg e tante altre colleghe, non vi sia davvero spazio nel mondo del cinema, nonostante il loro talento sia stato ampiamente e globalmente riconosciuto in questi anni.

    “Diciamo che a Hollywood, per valutare anagraficamente le donne, usano il metro di misura dell’età dei cani. Un anno vale dodici, giusto?”, racconta ironica la star, che in passato aveva ammesso di aver fatto uso di droghe.

    Nonostante ciò, anche per star come Meryl Streep, Goldie Hawn (madre della biondissima Kate Hudson) e Whoopi Goldberg, esiste pur sempre un’alternativa valida: la televisione.

    “Quello è uno spazio dove grandi attrici come Glenn Close, Meryl Streep, Goldie Hawn trovano ruoli. – spiega l’attrice – Io, poi, non ho mai avuto preclusioni verso il piccolo schermo, che amo da sempre”.