X-Factor 11, Lorenzo Bonamano vittima di un incidente stradale

Grande paura per Lorenzo Bonamano, uno dei concorrenti di questa edizione di X-Factor. Il giovane cantante stava tornando a casa da un concerto quando ha avuto uno scontro automobilistico lungo l’Aurelia, a causa del quale ha riportato una commozione cerebrale.

da , il

    X-Factor 11, Lorenzo Bonamano vittima di un incidente stradale

    Lorenzo Bonamano, concorrente di X-Factor 11, ha avuto un brutto incidente in auto. Nelle scorse ore si è schiantato contro un’altra vettura, mentre era di ritorno dopo un concerto. Immediatamente soccorso, Lorenzo è stato ricoverato in ospedale con una commozione cerebrale. Poche ore dopo è però stato dimesso, viste le sue migliorate condizioni di salute. I suoi fan che lo hanno seguito ad X-Factor 11 si sono preoccupati, fino al messaggio della zia di Lorenzo che ha rassicurato tutti.

    Lorenzo Bonamano, la dinamica dell’incidente

    Dopo un concerto a Milano, Lorenzo Bonamano (20 anni) stava tornando a casa, presso Cerveteri. Lungo la via Aurelia è però rimasto vittima di un terribile scontro: una Ford C Max, sbucata a velocità molto elevata da un incrocio con i fari spenti, ha prima sfiorato un altro veicolo e si è poi schiantata sulla Fiat Punto del giovane cantante.

    Lorenzo ha battuto la testa contro il volante, cosa che gli ha procurato una lieve commozione cerebrale. Le cinture di sicurezza hanno impedito che accadesse il peggio. L’auto dell’investitore si è data alla fuga, ma la targa del veicolo è rimasta a terra.

    Così i carabinieri sono riusciti a rintracciare il colpevole, un residente di Cerveteri di 47 anni, che stava tranquillamente cenando presso la sua abitazione. L’uomo ha dichiarato di essere scappato in preda al panico, perché aveva l’assicurazione scaduta.

    Le condizioni di salute di Lorenzo Bonamano

    Lorenzo è stato condotto presso l’Aurelia Hospital, dove è stato sottoposto a diversi accertamenti ed è stato tenuto in osservazione per alcune ore. Infine il giovane è stato dimesso e si trova già a casa. Oltre alla lieve commozione cerebrale, il cantante ha subito una ferita al mento che ha richiesto tre punti di sutura e un brutto colpo al collo, che lo costringerà a portare il collare per alcuni giorni.

    A dare notizie del ragazzo è sua zia, Velia Donati, che sulle pagine de Il Messaggero ha rivelato: Mio nipote Lorenzo sta bene, ma ha avuto una grande paura. Ha raccontato di aver visto la morte in faccia, la sua auto è praticamente distrutta, è vivo per miracolo. Ha avuto una decina di giorni di prognosi. A nome di tutta la famiglia ringraziamo le persone che hanno permesso di rintracciare il pirata della strada. Lorenzo manda un caldo saluto a tutti i suoi fans”.