Al Bano accende la polemica: ‘La mia sconfitta a Sanremo 2017? Studiata a tavolino’

Parole come lame per l'artista di Cellino, che non smette di stare sulla cresta del gossip. Stavolta, l'affondo è riservato al Festival della canzone italiana: quello che ha detto lascia tutti di sasso.

Pubblicato da Giovanna Tedde Giovedì 18 ottobre 2018

Al Bano accende la polemica: ‘La mia sconfitta a Sanremo 2017? Studiata a tavolino’
Foto: Ansa

Ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, Al Bano Carrisi non le ha certo mandate a dire, forte della sua proverbiale schiettezza. Le sue parole sono riservate al Festival di Sanremo, che spesso lo ha visto calcare un palcoscenico dal sapore controverso che sembra non aver ancora ‘digerito’. Nega di volersi ripresentare alla kermesse, almeno non nella prossima edizione.

Al Bano: l’affondo su Sanremo non fa sconti

L’intervista di Al Bano Carrisi ai microfoni di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, si è tradotta in qualcosa di più di un semplice ‘racconto’. Le sue parole sono arrivate come lame all’indirizzo di una delle istituzioni artistiche più note al mondo, il Festival di Sanremo.

Alla domanda sull’ipotesi di un ritorno sul palco dell’Ariston ha risposto senza fare sconti, a se stesso e alla kermesse. Non avrebbe nemmeno preso in considerazione l’idea di esibirsi in quel contesto. Il motivo?

La sconfitta di due anni fa mi è stata d’aiuto in questa decisione. Non ne soffro ma la sconfitta del 2017 mi dà ancora fastidio. E’ stata una cosa studiata a tavolino ed io, come un cretino, ci sono cascato. Preciso però che Sanremo lo rispetto sempre, se sono diventato cantante il merito è anche un po’ del Festival”.

Insomma, una cotta e una cruda, per dirla chiaramente, ma la nota polemica è particolarmente evidente. Chi avrebbe premeditato la sua sconfitta?

La giuria di qualità – ha proseguito Al Bano a Un giorno da pecora – che non dà un solo voto alla canzone di Maurizio Fabrizio, un pezzo più impegnativo, più viscerale, più italiano, con una melodia eccezionale…Ad una persona chiesi: ‘Ma perché avete dato tutti zero?’ e la sua risposta è stata ‘Così ci hanno detto di fare, così abbiamo fatto’. Complimenti”.

Sarà un addio definitivo all’Ariston o semplicemente uno sfogo come quello che lo ha visto annunciare il suo addio alle scene nel 2018?