Al Bano contro la galassia rap: ‘Uccide la melodia italiana’

Il Leone di Cellino San Marco ha incassato il favore di molti utenti: la sua prospettiva sulla 'deriva rap' della musica italiana non lascia spazio ad alcun dubbio su ciò che pensa...

Pubblicato da Giovanna Tedde Venerdì 15 febbraio 2019

Al Bano contro la galassia rap: ‘Uccide la melodia italiana’
Foto: Ansa

Non ha peli sulla lingua Al Bano Carrisi, intervenuto ai microfoni di Un giorno da pecora per fare un bilancio del Festival di Sanremo appena concluso. La vittoria di Mahmood ha sigillato la 69esima edizione della kermesse, ma il Leone di Cellino ha le idee piuttosto chiare: “Il rap uccide la melodia italiana“.

Al Bano contro il rap

Al Bano Carrisi non è stato molto sottile nella sua analisi dell’edizione di Sanremo appena archiviata. Intervistato in radio da Un giorno da pecora, ha detto la sua sul Festival. Non è mancato un chiaro appunto alla galassia rap, di cui ha una precisa idea:

La canzone di Mahmood è simpatica, per carità. Secondo me però, con tutto il rispetto di chi fa rap, stanno uccidendo la melodia italiana“.

Carrisi in veste di prossimo conduttore? L’artista non nasconde una certa infatuazione per questa ipotesi, e risponde alle domande sull’opportunità di tenere la giuria d’onore: “A me ha fatto perdere un primo posto e un’altra volta mi ha escluso da Sanremo… Mi vendicherò“.

Il cantante ha chiuso l’intervento con una replica all’idea di avere Loredana e Romina come vallette: “Sarebbe come unire il fuoco con l’acqua“.

LEGGI ANCHE: Loredana Lecciso esclusa dallo show di Al Bano?