Alda D’Eusanio al vetriolo su Fabrizio Corona: ‘Mi fa schifo, ecco cosa faceva a casa di…’

La conduttrice ha voluto rispondere per le rime alle pesantissime accuse dell'ex re dei paparazzi, piovutele contro in diretta tv. Ecco cosa ha raccontato...

Pubblicato da Giovanna Tedde Martedì 22 maggio 2018

Alda D’Eusanio al vetriolo su Fabrizio Corona: ‘Mi fa schifo, ecco cosa faceva a casa di…’
Foto / ansa

Alda D’Eusanio non ci sta: risposta al vetriolo a Fabrizio Corona, dopo le pesantissime accuse ricevute in diretta tv dall’ex re dei paparazzi, a Stasera Italia. Corona aveva raggiunto lo studio con una telefonata che ha scaraventato la conduttrice nel vortice delle polemiche.

Alda D’Eusanio vs Fabrizio Corona

Qualche giorno fa, a Stasera Italia, la telefonata di fuoco di Fabrizio Corona: “Mi hai leccato il c… per cinque anni”, ha detto senza remore alla conduttrice Alda D’Eusanio, ospite in trasmissione.
Ai microfoni di Radio Cusano Campus, ha parlato di quanto successo: “Ero stata invitata per parlare dei linguaggi della politica, poi in un break pubblicitario è stato cambiato l’argomento, che è diventato Fabrizio Corona, al quale avevano restituito la parola”.
“Sembrava che ci fosse quasi una sua riabilitazione. Io ho solo detto che non è una vittima di malagiustizia ma ha fatto una sfilza inenarrabile di reati, senza avere nemmeno la giustificazione di venire da una brutta famiglia. Il padre è stato un giornalista bravissimo, era una famiglia agiata e colta”. La D’Eusanio ha detto anche di voler querelare il suo antagonista.
“Non ho mai capito perché giornalisti del calibro di Costanzo o Feltri lo difendano attaccando la giustizia”. E sulla precisa accusa di Corona, ha precisato: “Ha detto che gli avrei baciato quella parte posteriore del corpo per 5 anni, io ho detto che non era possibile per due motivi: perché l’ho incontrato tre volte nella mia vita e mi ha sempre fatto schifo. L’ho visto due volte a casa di Lele Mora, dove il suo ruolo era un ruolo che attiene alla sfera privata delle persone, e non ne parlo, ma quello mi aveva fatto molto schifo. Sono l’unica che gli ha detto quello che è”.