Cecchi Paone rivela: ‘Con mia moglie anni atroci dopo il coming out’

La sua ex moglie, Cristina, avrebbe condiviso con il conduttore tre anni tormentati, poco dopo la rivelazione della sua omosessualità. Non avrebbe messo in discussione il debole di lui per un uomo, ma avrebbe sofferto molto per la perdita di quell'amore "esclusivo" e complice...

Pubblicato da Giovanna Tedde Giovedì 8 novembre 2018

Cecchi Paone rivela: ‘Con mia moglie anni atroci dopo il coming out’

Alessandro Cecchi Paone continua a svelare parti della sua vita privata ai coinquilini del GF Vip 3. Stavolta non si parla di cultura generale e scienza, ma del suo matrimonio e della tormentata fase successiva al suo coming out. Lui e l’ex moglie, Cristina, hanno attraversato un inferno di interrogativi e incertezze dopo la rivelazione del suo debole per un uomo.

Alessandro Cecchi Paone e la sua ex moglie

L’outing di Alessandro Cecchi Paone è arrivato dopo un lungo matrimonio e una famiglia alle spalle. Il giornalista ha svelato ai concorrenti del Grande Fratello Vip le tormentate fasi dopo la rivelazione della sua omosessualità.

La sua ex moglie, Cristina, avrebbe condiviso con lui tre anni definiti dal conduttore “atroci”: “Il nostro rapporto era di totale complicità, dovevo dirglielo. Una tragedia, per me e per lei“.

Cecchi Paone ha anche precisato che la moglie non fece la minima osservazione sul suo essersi innamorato di un uomo: “Non ha mai detto una virgola sul fatto in sé, il suo problema è stato ‘avevamo un amore esclusivo, ora è finito perché tu hai un altro amore’. Un dolore atroce ma non si parlava del fatto che si trattasse di un ragazzo. Abbiamo passato tre anni atroci, ma non c’è stato inganno, doppiezza, umiliazione né da parte dell’uno né da parte dell’altro. Tanta gente mi diceva di stare zitto, di farmi le mie storie con i ragazzi e fare figli con lei. Tutte persone con cui ho chiuso i rapporti“.

LEGGI ANCHE: Cecchi Paone, un presunto flirt aleggia in tv