Claudio Amendola, confessione shock: “Ho avuto un infarto”

Claudio Amendola ha rivelato in un'intervista a Verissimo, in onda il prossimo 7 aprile, di aver avuto un infarto. Il popolare attore romano, si è aperto per la prima volta sulla malattia che l'ha colpito, un attacco di cuore che per lui è stata come 'una secchiata d'acqua gelata'. Lunghi momenti di angoscia per Claudio e la compagna Francesca Neri che lo accompagnato in ospedale, in attesa del riscontro degli esami. Ora che è fuori pericolo, l'attore de 'I cesaroni' ha confessato: ' All'improvviso ti rendi conto del valore della vita e delle cose che hai'

Pubblicato da Giulia Martensini Giovedì 5 aprile 2018

Claudio Amendola, confessione shock: “Ho avuto un infarto”

Claudio Amendola ha raccontato di aver avuto un infarto.
Il popolare attore romano si è raccontato in un’esclusiva intervista al programma “Verissimo”, in onda sabato 7 aprile e ha rivelato per la prima volta di aver sofferto, lo scorso settembre, di un attacco cardiaco “ di quelli che è meglio correre all’ospedale”. Claudio ha raccontato di aver cominciato ad avvertire dei dolori strani e di respirare a fatica, al punto che la sua compagna, Francesca Neri, gli ha consigliato di andare in ospedale.

Momenti drammatici, che, solo adesso, l’attore è in grado di raccontare: “Grazie ad una infermiera caposala bravissima, che vedendomi ha capito subito la situazione, nel giro di sette minuti stavo sotto elettrocardiogramma”. Lunghe ore di angoscia per la coppia, in attesa del riscontro delle analisi, sebbene Amendola confessi di non essersi mai sentito in pericolo di vita: “Non mi sono mai preoccupato di morire, non ho avuto il tempo di preoccuparmi, perché ho capito che ero in ottime mani”.
Pericolo scampato dunque per l’attore, che, dopo essersi trovato faccia a faccia con la morte, ha realizzato quello che davvero conta nella vita, grazie a un’esperienza che, come ha raccontato a Silvia Toffanin, è stata come “ una secchiata d’acqua gelata”.
“Quando ero fuori pericolo- ha raccontato Claudio Amendola- mi sono reso conto che è stata un’esperienza meravigliosa, perché all’improvviso ti rendi conto veramente del valore della vita e delle cose che hai”.
L’infarto, di cui l’attore prima non aveva mai parlato, l’ha spinto dunque a realizzare davvero quanto la vita sia preziosa e fugace, e, per prevenire eventuali futuri problemi, ha scelto di adottare uno stile di vita decisamente più salutare: “La mia vita è cambiata radicalmente: ho smesso di fumare, sono dimagrito dodici chili e ora mi sento come un trentenne”.
Un consiglio, questo, che Claudio Amendola si sente in dovere di trasmettere a tutti, adesso che, come gli hanno detto i medici, si trova fuori pericolo: “La salute va coltivata: non fumate, mangiate meglio e muovetevi di più” ha concluso l’attore.