È morto Goran Kuzminac, il cantautore medico che praticava la musicoterapia

Il cantautore di origini serbe si è spento alcune ore fa, nella sua casa di Trento. Goran Kuzminac aveva 65 anni, ed era divenuto famoso sia per le sue canzoni che per la sua grande abilità nell'applicare la musica in ambito medico.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Martedì 18 settembre 2018

È morto Goran Kuzminac, il cantautore medico che praticava la musicoterapia
Foto: Twitter

Si è spento nelle scorse ore il cantautore Goran Kuzminac, noto per alcune sue bellissime canzoni e per aver unito la sua passione per la musica alle sue abilità di medico. Secondo quanto riportato dai media, il musicista era da lungo tempo malato, ed è morto 65 anni nella sua abitazione di Trento, circondato dall’affetto dei suoi cari. Il mondo della musica piange la sua scomparsa.

Goran Kuzminac è morto, aveva 65 anni

Goran Kuzminac, nato il 16 giugno 1953 a Zemun, nell’allora Jugoslavia, si trasferì a Trento con la sua famiglia alla tenera età di 6 anni. Da sempre grande appassionato di musica,l’uomo venne notato da Francesco De Gregori, grazie anche alla sua incredibile abilità nella tecnica del finger-picking – che, narrò tanti anni fa, aveva appreso da un militare americano.

Il suo esordio in ambito discografico risale al 1976, quando uscì un 45 giri contenente il suo brano “Io”. Da quel momento la sua carriera fu in ascesa. Venne scelto per aprire molti concerti, tra i quali quelli di Lucio Dalla, Angelo Branduardi e Antonello Venditti. Nel 1978 uscì il suo singolo “Stasera l’aria è fresca”, che nell’anno seguente si aggiudicò la vittoria al Festival di Castrocaro.

Nel 1980 invece uscì il suo primo album “Ehi ci stai”, da cui venne estratto l’omonimo singolo che arrivò secondo al Festivalbar dello stesso anno. Nella sua carriera, Goran Kuzminac ha collezionato 15 album e oltre 3mila concerti. Ma oltre al suo innegabile talento nel cantare e nel suonare la chitarra, si ricorda le sue abilità di medico, che riuscì ad armonizzare perfettamente con la musica.

Goran Kuzminac si è infatti occupato per lungo tempo di musicoterapia, lavorando a contatto con persone malate di disturbi psichiatrici e con disturbi alimentari quali anoressia e bulimia.