Fabrizio Corona confessa: ‘Ho visto Silvia piangere, ho sbagliato a dire che non l’ho amata’

L'ex re dei paparazzi si sfoga in una lunga intervista, raccontando alcuni dettagli della sua vita privata e della fine della sua relazione con la giovane cantante. Fabrizio Corona chiede scusa a Silvia Provvedi, per come si è comportato con lei.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Martedì 16 ottobre 2018

Fabrizio Corona confessa: ‘Ho visto Silvia piangere, ho sbagliato a dire che non l’ho amata’
Foto: Instagram

Fabrizio Corona si è lasciato andare ad un lungo sfogo, scusandosi con Silvia Provvedi per le dure affermazioni sul suo conto. L’ex re dei paparazzi è finito al centro del gossip dopo la fine della sua relazione con la giovane cantante – oggi protagonista del Grande Fratello Vip 3. In un’intervista, Fabrizio Corona ha infatti dichiarato di non aver mai amato la Provvedi. Quest’ultima ha sofferto molto per le parole del fotografo, scoppiando in lacrime in diretta tv.

Fabrizio Corona si scusa con Silvia Provvedi

View this post on Instagram

«CHIEDO PERDONO A SILVIA PROVVEDI PER AVERLA FATTA SOFFRIRE. HO DETTO DI NON AMARLA IN UN MOMENTO IN CUI VEDEVO I DIAVOLI INTORNO A ME. HO SUBITO UN FURTO, MI HANNO DERUBATO DEI SOLDI CHE AVEVO MESSO VIA PER MIO FIGLIO E HO PERSO LA RAGIONE. ORA VEDO LA LUCE E SONO PRONTO A DARLE UNA MANO E A PARLARLE FACCIA A FACCIA» «Ho visto Silvia piangere in tv. Ho sentito le sue parole. Sono tutte vere, tutte giuste. Lei mi ha dato tanto e io ho sbagliato a dire che non l’ho amata. Bisogna aver le palle per chiedere scusa, per dire che ho sbagliato. Quando ho fatto quelle dichiarazioni e lo dico qui per la prima volta, mi è successo un fatto grave. Sono stato derubato in casa e ho sporto immediatamente denuncia. Mi hanno rubato quella che per me era la “pensione”, il futuro per mio figlio Carlos. Ho iniziato a vivere nell’inferno. Vedevo nemici ovunque. Ho iniziato a dubitare di tutti, anche di Silvia, lo ammetto. Ho perso serenità e lucidità, ho avuto solo le forze dell’ordine accanto, e i miei demoni. E quando vivi da indemoniato, dici le peggio cose». Con questa clamorosa ammissione di colpa Fabrizio Corona chiede pubblicamente scusa all'ex fidanzata Silvia Provvedi, attualmente chiusa nella Casa del Grande Fratello Vip. Lo fa in una lunga intervista rilasciata in esclusiva al settimanale Chi (in edicola da mercoledì 17 ottobre). E ammette di essere pronto a un confronto diretto con l'ex fidanzata per chiederle scusa del suo comportamento. «Ho avuto il diavolo in corpo. Dentro un girone infernale, non salvi nessuno: vuoi bruciare con tutti quelli che hai intorno. Ora sono più sereno. Ho ascoltato e riascoltato le parole di Silvia nella Casa e solo ora posso ammettere che sono pronto a fare un passo indietro. Silvia mi è stata vicina quando stavo male, sono in debito, ma conosco le sue debolezze. So che non sta bene. E credo che solo io posso capire che cosa si nasconde dietro quelle lacrime. C’è un dolore profondo. Oggi allungo una mano verso di lei. Silvia non è una ragazza forte come appare, è molto debole. Io so che ha bisogno di me e con estremo affetto, adesso, sono pronto a darglielo, a farla sorridere. Parlo di affetto, non di amore! » #gifvip #adalet

A post shared by Fabrizio Corona (@fabriziocoronareal) on

“Chiedo perdono a Silvia per averla fatta soffrire” – inizia così l’intervista che Fabrizio Corona ha rilasciato al settimanale Chi, in edicola nei prossimi giorni. L’ex re dei paparazzi, dopo la fine della sua storia con la giovane cantante del duo Le Donatella, è stato molto duro nei suoi confronti. Di recente, davanti alle telecamere, ha addirittura confessato di non averla mai amata.

Ma le lacrime di Silvia l’hanno fatto tornare sui suoi passi. “L’ho vista piangere in tv. Ho sentito le sue parole. Sono tutte vere, tutte giuste. Lei mi ha dato tanto e io ho sbagliato a dire che non l’ho amata. Bisogna aver le p*lle per chiedere scusa, per dire che ho sbagliato. Quando ho fatto quelle dichiarazioni e lo dico qui per la prima volta, mi è successo un fatto grave” – ha rivelato Corona, parlando dell’evento che lo ha tanto turbato.

“Sono stato derubato in casa e ho sporto denuncia. Mi hanno rubato quella che per me era la ‘pensione’, il futuro per mio figlio Carlos. Ho iniziato a vivere nell’inferno. Vedevo nemici ovunque. Ho iniziato a dubitare di tutti, anche di Silvia, lo ammetto. Ho perso serenità e lucidità, ho avuto solo le forze dell’ordine accanto, e i miei demoni. E quando vivi da indemoniato, dici le peggio cose”.

E ora Fabrizio è pronto ad avere un confronto con Silvia, per chiarire tutti i loro dissapori: “Sono in debito con lei, ma conosco le sue debolezze. So che non sta bene. E credo che solo io posso capire che cosa si nasconde dietro quelle lacrime. C’è un dolore profondo. Oggi allungo una mano verso di lei. Silvia non è una ragazza forte come appare, è molto debole. Io so che ha bisogno di me e con estremo affetto, adesso, sono pronto a darglielo, a farla sorridere. Parlo di affetto, non di amore, perché l’amore è finito, lo confermo”.