Harry e Meghan Markle: programmato il viaggio di San Valentino

Il 13 febbraio il Principe Harry e Meghan Markle sono attesi a Edinburgo, per la loro prima visita ufficiale insieme. Molto probabilmente i due futuri sposi si fermeranno in Scozia anche per festeggiare insieme il giorno più romantico, che sarà l'ultimo San Valentino da 'fidanzati'

Pubblicato da Monica Monnis Mercoledì 7 febbraio 2018

Harry e Meghan Markle: programmato il viaggio di San Valentino
Ansa / foto

Programmato il viaggio di San Valentino del Principe Harry e Meghan Markle. Il rampollo di casa Windsor e l’attrice 36enne si apprestano a trascorrere la loro ultima Festa degli Innamorati da fidanzati. I due, che si giureranno amore eterno il prossimo 19 maggio, infatti, sono attesi in Scozia per la loro prima visita reale di coppia. Tra un appuntamento pubblico e l’altro, il Principe Harry e Meghan Markle avranno sicuramente modo di festeggiare come si deve la più romantica delle ricorrenze.

Il Principe Harry e Meghan Markle: ultimo San Valentino da fidanzati in Scozia

Questo San Valentino sarà speciale per il Principe Harry e Meghan Markle: sarà l’ultimo da fidanzati ma anche il primo da “fidanzati ufficiali”. Ma come trascorreranno la Festa degli Innamorati i due futuri sposi?

Accantonati per qualche giorno i preparativi del royal wedding e la ricerca di un assistente, il Principe e la compagna partiranno per la Scozia dove sono attesi per il loro primo tour reale insieme. Come annunciato da Kensington Palace, la coppia il 13 febbraio sarà a Edimburgo per la loro prima visita in Scozia.

Il programma prevede la visita allo storico castello della città, ma ancheun ricevimento serale al Palace of Holyroodhouse, dove Meghan avrà modo di sfoggiare una mise da gran gala. Il giorno dopo, che è proprio San Valentino, i due potrebbero fermarsi a Edinburgo per trascorrere il giorno più romantico dell’anno lontano dalla frenetica Londra.

Meghan Markle ci tiene particolarmente a San Valentino, come più volte confessato sul suo blog The Tig, ormai chiuso da diversi mesi per rispettare l’etichetta.

“Senza ombra di dubbio ho un debole per San Valentino”, scriveva l’attrice ai suoi fan. “Sicuramente, ogni 14 febbraio, mi sveglio sentendomi parte di una foto di Robert Doisneau, aspettando col fiato sospeso di essere sorpresa da un bacio. Tutto ciò ovviamente accade in bianco e nero. E a Parigi”. Un’indicazione (preziosa per il futuro sposo) sui regali: “va bene sia una colazione a letto, sia un dolce biglietto d’amore, sia un solo fiore, è davvero il pensiero che conta”.

Vedi anche: