La confessione di Francesca Cavallin: ‘Ho sfiorato l’anoressia’

Il racconto di un passato che ha portato l'attrice a fare i conti con una grande sofferenza fisica e mentale è arrivato ai microfoni di 'Vieni da me', programma di Caterina Balivo.

Pubblicato da Giovanna Tedde Martedì 15 gennaio 2019

La confessione di Francesca Cavallin: ‘Ho sfiorato l’anoressia’
Foto: Instagram

Francesca Cavallin è stata ospite di Caterina Balivo, a Vieni da me, e ha parlato del suo passato. Un racconto inedito per l’attrice, che ha svelato al pubblico di essere stata a un passo dall’anoressia. Le sue parole hanno spiazzato tutti e riacceso i riflettori sul tema dei disturbi alimentari.

Francesca Cavallin si confessa

Nel salotto di Vieni da me è entrata una Francesca Cavallin pronta a parlare del suo passato, e di quel momento in cui si è trovato sull’orlo di un precipizio chiamato anoressia.

“Ho sfiorato l’anoressia e poi per molto tempo ho avuto problemi di bulimia”. L’attrice ha affrontato il suo disturbo di gioventù senza filtri. Oggi ha 42 anni, ma nella sua adolescenza c’è stato un periodo davvero difficile da gestire.

Ne ho parlato anche in passato – ha spiegato – perché credo che le esperienze personali possano aiutare anche altre persone“.

Secondo la Cavallin, diverse variabili avrebbero concorso alla terribile situazione in cui si è ritrovata: “Credo che ci siano stati diversi fattori: quella fase di non riconoscimento di me e il fatto che nel contempo c’erano questi modelli che erano le top model degli anni 90 che erano modelli fisici abbastanza inarrivabili. Mi ero resa conto che ero diversa e mi sono detta ‘se devi esserlo devi esserlo fino in fondo’, quindi non avevo le forme e dovevo essere magrissima“.

La salvezza è arrivata grazie all’amore: “Un fidanzato che ho avuto, uno sportivo, un tennista molto solare che ama la vita e mi ha trasferito la gioia di mangiare e di bere vino […] mi ha fatto sentire molto più rilassata nei confronti del mio corpo […]“.