Maria De Filippi ospite di Fabio Fazio: ‘Non salgo più in auto con Maurizio’

Maria De Filippi ospite da Fabio Fazio a 'Che temo che fa' ha raccontato di non salire più in macchina con il marito Maurizio Costanzo, dopo l'attentato di 25 anni fa dove rischiò di perdere la vita: 'Promisi a mio padre che non sarei più salita in macchina con Maurizio e rispetto tuttora questa promessa'. Un episodio molto doloroso da superare per la conduttrice che ha confessato di aver sofferto di insonnia dopo quel giorno: 'Ho fatto ipnosi perché non riuscivo più a dormire'

Pubblicato da Giulia Martensini Lunedì 9 aprile 2018

Maria De Filippi ospite di Fabio Fazio: ‘Non salgo più in auto con Maurizio’

foto / ansa

Maria De Filippi ha ammesso di non salire più in macchina con Maurizio Costanzo.

La conduttrice di “C’è posta per te”, ospite di Fabio Fazio a “Che tempo che fa”, nel corso di una lunga intervista ha svelato molti aspetti della sua vita privata, dai programmi che conduce fino all’attentato di cui è stata vittima con il marito.

Fabio Fazio ha ricordato che a maggio ricorrono infatti 25 anni dall’attentato di mafia che avrebbe potuto costare la vita a lei e a Maurizio Costanzo: “Ho avuto paura per più di due anni” – ha confessato Maria – “All’inizio non ho capito cosa stesse succedendo, ho pensato fosse stata una caldaia che era scoppiata”.
Una paura che si è portata dietro per tantissimo tempo, tanto da averle causato problemi di insonnia: “Ho fatto ipnosi perché non riuscivo più a dormire. In tutte le macchine che vedevo ero convinta che ci fossero delle bombe”.
Un giorno che ha segnato profondamente la vita della popolare conduttrice, tanto da spingerla a pronunciare una solenne promessa. “Promisi a mio padre che non sarei più salita in macchina con Maurizio e rispetto tuttora questa promessa. Per un periodo gli ho chiesto di non parlare più di mafia, per un po’ l’ha fatto, ora ha ricominciato a parlarne e non capisco come trovi il coraggio di farlo”.


Maria De Filippi ha confessato a Fabio Fazio che, dal giorno dell’attentato, ha iniziato ad avere paura di spostarsi, con qualunque mezzo, tanto che- ha ammesso- per essere presente a “Che tempo che fa” ha dovuto superare la fobia di salire su un aereo: “Non avevo paura prima, tutto ad un tratto ho iniziato ad aver paura degli spostamenti” ha ammesso Maria, riconoscendo di essere molto più paurosa nel privato di quanto non appaia in pubblico.