Milton Morales arrestato a Miami: la verità dell’ex ballerino di Buona Domenica

L'artista ha deciso di dire la sua verità alla televisione italiana, e ai microfoni di 'Domenica Live' si è lasciato andare a un duro sfogo sulla vicenda.

Pubblicato da Giovanna Tedde Lunedì 26 novembre 2018

Milton Morales arrestato a Miami: la verità dell’ex ballerino di Buona Domenica
Foto: Instagram

Milton Morales, ex volto noto di Buona Domenica, è stato arrestato a Miami. La sua verità è emersa nel corso delle ultime ore, attraverso i microfoni di Domenica Live. Secondo il ballerino, ci sarebbe stato un comportamento anomalo da parte della polizia locale, che avrebbe fatto scattare le manette senza motivo.

Milton Morales in manette

Disavventura finita dopo 10 ore di incubo per l’ex ballerino di Buona Domenica Milton Morales. Tanto è durata la sua reclusione dopo l’arresto avvenuto a Miami, di cui ha deciso di parlare ai microfoni di Barbara D’urso.

Tutto sarebbe nato da un diverbio con una poliziotta: “Ho notato un macchinone nero e quando si è avvicinato ho visto che c’era una poliziotta. Guidava stando al telefono. Ho abbassato il finestrino e le ho detto: ‘Non dovrebbe stare al telefono, è pericoloso’. Sono arrivate cinque pattuglie ad arrestarmi“.

Secondo l’artista, il motivo del fermo sarebbe inesistente: “Mi hanno accusato di aver mostrato una placca della polizia. Io sono autorizzato ad avere quella placca, posso portarla dove voglio. Non l’ho mostrata peraltro, era sulla cintura di sicurezza“.

Un episodio che lo ha spaventato parecchio, dopo il quale ha scelto di dire la sua alla tv italiana: “È stato il giorno più brutto della mia vita. Ho fatto dieci ore di galera insieme a criminali. Non è giusto“.

Rilasciato su cauzione, Milton Morales dovrà scontare una pena di 50 ore di servizi sociali, come stabilito dalle autorità americane.