Nicole Kidman: ‘Perdere un figlio è un dolore fortissimo’

L’attrice si racconta a cuore aperto, affrontando un argomento per lei molto delicato: la maternità. Nicole Kidman è felicemente mamma di quattro bambini, ma ha sofferto molto per arrivare al traguardo, e ha due dolorosi aborti alle spalle.

da , il

    Nicole Kidman: ‘Perdere un figlio è un dolore fortissimo’

    Nicole Kidman parla della maternità e della sua difficile e dolorosa esperienza, che l’ha portata a vivere numerose tappe tra le quali due aborti, l’adozione, la fecondazione assistita e la maternità surrogata. La splendida attrice oggi è felice della sua famiglia: ha quattro figli meraviglioso, ma ha dovuto soffrire molto per raggiungere i suoi obiettivi. Nicole Kidman ripercorre il suo lungo percorso, tra gioie e dolori immensi.

    Nicole Kidman parla dei suoi aborti

    Arrivata al traguardo dei 50 anni, Nicole Kidman guarda indietro alla sua esperienza di maternità. L’attrice è mamma di quattro splendidi ragazzi, ma prima di avere la gioia di stringere un figlio tra le braccia ha dovuto superare molto ostacoli. Sul magazine Tatler, la Kidman ripercorre la sua storia.

    “Conosco quel desiderio. È un desiderio enorme e allo stesso tempo doloroso” – spiega Nicole parlando della maternità. “E poi c’è la perdita! Delle donne che perdono un figlio non se ne parla mai abbastanza. È un dolore fortissimo”.

    Nicole Kidman è stata sposata per molti anni con Tom Cruise, e durante il loro matrimonio l’attrice ha avuto due aborti, uno dei quali a seguito di una gravidanza extrauterina. I due coniugi hanno deciso di adottare due bambini: Isabella, arrivata nel 1992, e Connor, arrivato nel 1995.

    Di quel periodo Nicole ha ricordi contrastanti: “C’era un’enorme quantità di gioia e, al tempo stesso, un’enorme sofferenza”. Nel 2001 l’attrice ha divorziato da Tom Cruise, e qualche anno dopo è scoppiato l’amore con Keith Urban.

    Con il suo secondo marito, la Kidman ha avuto altri due figli: Sunday Rose, avuta nel 2008 dopo aver fatto ricorso alla procreazione assistita, e Faith Margaret, nata nel 2010 tramite madre surrogata. E adesso Nicole non può che sorridere nel tirare le fila del suo travagliato percorso.

    “Ho conosciuto l’adozione. Ho partorito un figlio concepito con l’inseminazione artificiale. Ho una figlia avuta grazie a una madre surrogata. Ne parlo apertamente perché è un argomento di cui molti miei amici discutono. È importante che anche altre donne possano capire”.

    Nicole Kidman, le foto dell'attrice