Paura per Massimo Giletti, malore in diretta tv: sospesa la puntata di Non è l’Arena

Grande paura per Massimo Giletti. Il conduttore si è sentito male durante la puntata di ieri sera di 'Non è l’Arena', a causa di una forte influenza. Il programma è stato subito interrotto, mentre il giornalista è stato trasportato all'ospedale Umberto I di Roma dove ha trascorso tutta la notte

Pubblicato da Monica Monnis Lunedì 29 gennaio 2018

Paura per Massimo Giletti, malore in diretta tv: sospesa la puntata di Non è l’Arena

Malore in diretta tv per Massimo Giletti: sospesa la puntata di Non è l’Arena. Grande paura ieri sera per l’amato conduttore torinese durante la sua seguitissima trasmissione in onda su La 7. Pochi secondi dopo l’intervista al ministro Marianna Madia, visibilmente affaticato, Massimo Giletti non si è sentito bene accasciandosi su uno sgabello. Poco dopo, la diretta della trasmissione è stata sospesa e sono stati trasmessi i blocchi già registrati. Il conduttore è stato trasportato all’ospedale Umberto I di Roma dove ha trascorso tutta la notte a causa di un forte attacco influenzale.

Massimo Giletti dopo il malore ricoverato all’ospedale Umberto I di Roma


Massimo Giletti ha avuto un malore durante l’ultima puntata di “Non è l’Arena” in onda ieri sera. Il giornalista, spossato e affaticato, ha chiesto uno uno sgabello per sedersi e continuare la conduzione, ma poco dopo ha dovuto ammettere di non essere in grado di portare a termine la trasmissione. Le trasmissioni sono continuate con un blocco registrato nel pomeriggio.

Dopo il mancamento, il 55enne è stato portato “per precauzione” all’ospedale Umberto I di Roma, dove ha trascorso la notte.

Pare che Giletti avesse già una forte influenza prima della diretta, ma che avesse comunque deciso di andare in onda. “A causa di una forte influenza, Massimo Giletti chiude la puntata di questa sera di #nonelarena. Appuntamento alla settimana prossima su @La7tv”, si legge sull’account twitter della trasmissione che ha segnato il ritorno in tv di Giletti dopo l’addio alla Rai.

“Passerà la notte in ospedale, ma si è ripreso e sta senz’altro meglio” ha detto il direttore di La7 Andrea Salerno. L’ex volto Rai, dovrebbe rientrare a casa già nella giornata di oggi.

Non è la prima volta che Giletti si sente male in diretta: nel novembre 2014 durante la messa in onda dell’Arena a Domenica In su Rai Uno aveva avuto un mancamento ma era riuscito a portare a termine la diretta.