Roberto Giacobbo dice addio alla Rai, smentito il contatto con Discovery

Il conduttore di Voyager, celebre trasmissione di Rai2 dedicata ai misteri più inquietanti di tutti i tempi, ha deciso di cambiare aria. Roberto Giacobbo conferma le voci sul suo abbandono della Rai. Nel frattempo Discovery smentisce i contatti con il giornalista.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Giovedì 12 aprile 2018

Roberto Giacobbo dice addio alla Rai, smentito il contatto con Discovery
Ansa / foto

Roberto Giacobbo lascia Voyager e la Rai, ma non andrà a Discovery. Negli ultimi giorni impazzava sul web la notizia dell’addio di Giacobbo, storico conduttore di Voyager sin dal lontano 2003. Il giornalista, secondo quanto riportato da Dagospia, avrebbe avuto infatti intenzione di lasciare Viale Mazzini e seguire una nuova strada, magari a Discovery. Nelle scorse ore è arrivata la conferma da parte di Roberto Giacobbo, che ha spiegato di aver preso la decisione in totale autonomia. Nessuna certezza sul suo futuro, però – almeno per il momento.

Roberto Giacobbo lascia la Rai: “Basta fare il dipendente”

Le indiscrezioni dei giorni scorsi sono state confermate dalla voce dello stesso Roberto Giacobbo, che in una nota diffusa alle agenzie di stampa fa sapere di aver deciso di rinunciare al suo incarico di vicedirettore di Rai2 e andarsene da Viale Mazzini.

“Nessun dissenso con il servizio pubblico che in questi anni mi ha dato tanto dal punto di vista professionale. I rapporti sono cordialissimi” – fa sapere Giacobbo. “Lasciare la Rai è una scelta personale perché non volevo più lavorare da dipendente e quindi essere soggetto a orari di lavoro”.

Secondo quanto riportato da Dagospia, il giornalista avrebbe già preso contatto con Discovery e il suo passaggio sarebbe imminente. Giacobbo smentisce: “Uscirà un comunicato congiunto con la Rai. Posso anticipare, però, pur rispettando i colleghi che hanno riportato il mio passaggio altrove che i rumors contengono alcune imprecisioni, non c’è nessuna certezza sul mio futuro. Sono un professionista sul mercato, è vero, ma al momento sto valutando alcune offerte in generale. Di più non posso e non voglio aggiungere”.