San Valentino amaro per Matteo Salvini: ‘Festa da abolire’

C'è chi si chiede se il post pubblicato dal vicepremier sia mosso dalla nostalgia dell'amore finito con Elisa Isoardi. Davvero il leader della Lega pensa ancora a lei?

Pubblicato da Giovanna Tedde Giovedì 14 febbraio 2019

San Valentino amaro per Matteo Salvini: ‘Festa da abolire’
Foto: Ansa

È un Matteo Salvini dai tratti malinconici, quello che si affaccia all’alba del 14 febbraio con un messaggio criptico su San Valentino. Il vicepremier ha spiazzato i follower con una foto e una didascalia che rimanda alla recente fine della sua love story con Elisa Isoardi. Nostalgia canaglia o realismo? Il disincanto del ministro non passa inosservato…

La riflessione di Salvini su San Valentino

Nel giorno degli innamorati Matteo Salvini stupisce tutti con un post enigmatico su Instagram. Uno scatto che lo ritrae in solitaria, affacciato alla finestra da cui si apre, maestosa, l’alba di un nuovo giorno.

Una foto romantica? Niente affatto, a giudicare dal tenore della riflessione che la accompagna: “Un abbraccio a tutte voi Amiche, che fate vivere, sognare e crescere questa Pagina e l’Italia. San Valentino? Avete ragione voi, probabilmente sarebbe una ‘festa’ da abolire… Vi voglio bene!“.

In questa immagine, che sembra una miscela di nostalgia e disincanto, molti utenti hanno intravisto l’agrodolce retrogusto della recente rottura con Elisa Isoardi. Davvero il leader della Lega pensa ancora alla sua ex?

LEGGI ANCHE: Lo sfogo di Salvini dopo la vittoria di Mahmood a Sanremo