Sandro Mayer è morto: addio al giornalista, aveva 77 anni

Il direttore di DiPiù si è spento a Roma, circondato dall'amore di sua moglie, Daniela, e dell'adorata figlia Isabella. Con lui si chiude un grande capitolo del giornalismo italiano.

Pubblicato da Giovanna Tedde Venerdì 30 novembre 2018

Sandro Mayer è morto: addio al giornalista, aveva 77 anni
Foto: Ansa

Lutto nel mondo del giornalismo e della televisione: Sandro Mayer è morto a Roma, all’età di 77 anni. Una vita spesa al passo con i tempi, sulla scia di una carriera brillante che lo ha portato in testa alle firme della carta stampata nazionale. L’ultimo suo impegno è stato quello di direttore per DiPiù.

Addio a Sandro Mayer, re del giornalismo

Sandro Mayer era nato nel 1940 a Piacenza, e di sé ha sempre fatto un preciso ritratto: si era trasferito a Milano dove avrebbe potuto lavorare alla Fiat, ma aveva rifiutato per andare a Londra.

Proprio in Gran Bretagna ha imparato l’inglese, lavorando anche come cameriere e avviandosi al mestiere di traduttore.

Storico direttore di Epoca e Gente, Mayer è stato anche un bravo autore teatrale. Ha scritto diversi libri, e alcuni romanzi si sono tradotti in commedie.

Al suo fianco l’inseparabile moglie Daniela, che gli ha dato la gioia di una figlia, Isabella Mayer. Il direttore si è spento a Roma, all’età di 77 anni. Con lui si è chiuso un capitolo entusiasmante dell’informazione.