Sfera Ebbasta sommerso di insulti dopo un post: ‘Il 2018 anno di grandi emozioni’

Le parole con cui il discusso trapper ha tracciato un bilancio del 2018 non sono piaciute a tantissimi utenti. Immediata le reazione forte del web, che non gli perdona tanta disinvoltura dopo la strage di Corinaldo.

Pubblicato da Giovanna Tedde Lunedì 7 gennaio 2019

Sfera Ebbasta sommerso di insulti dopo un post: ‘Il 2018 anno di grandi emozioni’
Foto: Instagram

Non c’è perdono social, nemmeno in tempo di feste, per Sfera Ebbasta. Il trapper è stato travolto dall’ennesimo terremoto di insulti. Il motivo? Il ritratto del 2018 appena concluso che l’artista ha fatto attraverso un post…Le sue parole non sono piaciute a tutti…

Sfera Ebbasta insultato

Dopo la strage di Corinaldo, per Sfera Ebbasta non si è arrestato il vento delle polemiche. Intorno alla figura del trapper si sono cuciti insulti e persino minacce, e si è registrato anche l’inciso di un esorcista in merito alla sua discussa produzione musicale.

L’ennesimo atto (forse non l’ultimo) della querelle è quello che ha visto sotto accusa un post in cui ha tracciato un bilancio dell’anno appena finito: “Il 2018 è stato un anno pieno di emozioni per me e tutto questo non sarebbe stato possibile senza di voi, grazie davvero!“.

C’è chi lo accusa di insensibilità e scarso rispetto per i morti della Lanterna Azzurra, chi lo ritiene sfrontato e immerso in un cammino ad alto rischio: “Ti sei ficcato in bel vespaio. Rischi grosso facendo come se nulla fosse. Altro che ‘2018 anno ricco di emozioni per me’. Sinceramente per me sei invisibile. Rifletti“.