Uomini e Donne, polemica sul look di Maria De Filippi e il maglione griffato

A volte basta un maglione a scatenare il caos sui social. È proprio il caso di Maria De Filippi, che nell'ultima puntata di Uomini e Donne ha inavvertitamente mostrato la firma del suo abbigliamento, dando vita ad un'aspra polemica.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Martedì 22 gennaio 2019

Uomini e Donne, polemica sul look di Maria De Filippi e il maglione griffato

È bastata un’inquadratura malandrina per dar vita ad una lunga polemica sull’abbigliamento di Maria De Filippi. Nel corso dell’ultima puntata di Uomini e Donne, gli occhi del pubblico sono inavvertitamente finiti su un dettaglio che ha suscitato grande scalpore. In molti hanno infatti notato la marca del maglione di Maria De Filippi, e non hanno apprezzato. E pensare che l’appuntamento con il trono over di Uomini e Donne è sempre ricco di sorprese, non dovrebbe esserci bisogno di puntare questi dettagli!

Maria De Filippi, critiche per il maglione

Ieri pomeriggio, la consueta puntata di Uomini e Donne ha dato vita ad una polemica alquanto originale. Solitamente si parla delle vicende amorose dei protagonisti o delle ormai tradizionali liti tra Tina Cipollari e Gemma Galgani. Stavolta si è finito invece per discutere del look di Maria De Filippi.

La conduttrice, che passa l’intera puntata seduta sul suo scalino, ieri è dovuta infatti intervenire per evitare che Tina e Gemma venissero alle mani. Nell’alzarsi, ha mostrato la schiena alla telecamera e tutti hanno potuto vedere la griffe del suo maglione bianco – sul retro campeggiava la scritta J’adior 8, esplicito riferimento al marchio.

Il maglione è infatti firmato Dior e costa 1180€ (sì, sul web sono iniziate subito le ricerche per capire cosa avesse indosso la De Filippi). Sui social il pubblico si è diviso in due: da una parte chi ritiene quella di Maria un’ostentazione, dall’altra chi invece pensa che non sia successo nulla di sbagliato. Quel che è certo è che fino ad oggi la conduttrice è sempre stata molto attenta a non mettere in mostra marchi particolari. Ma una svista può capitare a chiunque.