Ylenia Carrisi è viva? La svolta nel caso della figlia di Albano e Romina Power

Pubblicato da Giulia Sbaffi Giovedì 27 settembre 2018

Ylenia Carrisi è viva? La svolta nel caso della figlia di Albano e Romina Power
Foto: Instagram

Nuova svolta nel caso di Ylenia Carrisi, la figlia di Albano e Romina Power scomparsa tanti anni fa. Della ragazza, che oggi dovrebbe avere 48 anni, non si sono mai più avute notizie. Ma i suoi genitori, e in particolare sua madre, non hanno mai gettato la spugna. Romina Power è ancora convinta che sua figlia sia viva e si trovi al sicuro, probabilmente vittima di un’amnesia. Nelle ultime ore è emerso un dettaglio che lascia ben sperare.

Ylenia Carrisi si trova in Arizona?

Albano Carrisi e Romina Power non sono mai riusciti a darsi pace per la scomparsa improvvisa della loro figlia, Ylenia. La ragazza aveva 23 anni quando, in quel lontano 31 dicembre 1993, di lei si sono perse le tracce. Da quel momento i suoi genitori sono stati catapultati in un dramma senza fine. E se Romina crede ancora che sua figlia possa essere viva, Albano ha deciso di chiudere questo doloroso capitolo. Nel 2014 il cantante pugliese ha chiesto che Ylenia venisse dichiarata ufficialmente deceduta.

Ma questa tragica vicenda continua ad essere avvolta nel mistero, e di tanto in tanto spuntano nuovi indizi che potrebbero portare ad una svolta nel caso. È proprio quello che sta capitando in queste ultime ore: pare infatti che qualcuno abbia avvistato Ylenia viva e vegeta. La notizia, almeno secondo le indiscrezioni, arriverebbe dal dipartimento di polizia di New Orleans, la città dove per l’ultima volta la ragazza è stata vista viva.

Le forze dell’ordine hanno confermato di non aver mai chiuso le indagini sul caso di Ylenia Carrisi, e ora potrebbero esserci nuovi sviluppi. Sembra che la donna sia in un convento greco-ortodosso situato in Arizona. Sicuramente, nei prossimi giorni le ricerche daranno una risposta a questo mistero che, da 25 anni, tiene tutti con il fiato sospeso.